Ad Assemini il film-documentario “Trieste Sotto. 1943-1954”,

Con questa proiezione L’Amministrazione Comunale di Assemini intende ricordare i tragici eventi delle foibe e dell’esodo dei giuliano-dalmati.  

redazione

Il Comune di Assemini commemora la Giornata del Ricordo, dedicata alla memoria dell’esodo dei giuliano-dalmati e delle foibe istriane dove morirono migliaia di italiani, uccisi e fatti sparire dai partigiani di Tito.

L’Amministrazione Comunale “Intende ricordare i tragici eventi, rimasti sotto silenzio per oltre mezzo secolo, con la proiezione del film-documentario “Trieste Sotto. 1943-1954”, prodotto dall’Istituto Luce e con la regia di Mario Maranzana”.

Si tratta di un film che racconta, con immagini e testimonianze, il periodo tra il 1943 e il 1954 in cui Trieste finisce sotto tre diverse occupazioni: quella nazista, quella jugoslava e infine quella angloamericana, prima del ritorno definitivo all’Italia.

L’appuntamento è per Venerdì 10 febbraio alle ore 20.00, nella Sala Consiliare del Comune in Piazza Repubblica 1. Ingresso libero.

 

 

Commenta!

14 + sei =