Cagliari: Daddy Yankee Il re del Reggaeton e  musica Latina all’Arena Grandi Eventi

Grandissimo evento nel capoluogo sardo per giovanissimi e non, nella nostra isola, che lascia increduli e estasiati  i fans che mai avrebbero sperato di vedere il loro idolo sullo sfondo del nostro mare

di Annalisa Pirastu

 Concerto di Daddy Yankee a Cagliari stasera. Il re del Reggaeton, musica Latina che fonde vari generi di cui i sardi sembrano sono particolarmente appassionati, si esibisce all’Arena Grandi Eventi nel lungomare Sant’Elia, alle ore  21. Grandissimo evento per giovanissimi e non, nella nostra isola, che lascia increduli e estasiati  i fans che mai avrebbero sperato di vedere il loro idolo sullo sfondo del nostro mare.

Si svolgerà infatti all’Arena Grandi Eventi sul lungomare Sant’Elia a Cagliari il concerto di  El Rey del Reggaeton, cioè Daddy Yankee o King Daddy come lo hanno soprannominato i suoi fans, che si esibisce per la prima volta in Sardegna. Il cantante Portoricano di 40 anni, Daddy Yankee è infatti il punto di riferimento della scena internazionale Reggaeton.

 La sua musica nata tra Panama e Portorico negli anni ’80, fonde  musica giamaicana con influenze reggae e dancehall. Ma non solo. Accoglie anche i  ritmi dell’America Latina come la bomba e la plena.  A questo si aggiungono e  le sonorità tipiche della musica Hip hop e il rap in spagnolo. Il concerto di stasera è sold out da mesi.

I cancelli dell’Arena aprono alle 1730. C’è già grande fermento intorno alla zona con  un grande afflusso di persone, che intendono accaparrarsi una postazione ideale per i posti in piedi all’interno dell’Arena. Il concerto  comincerà  alle 21 e si protrarrà sino alla mezzanotte.

Ingenti le misure di sicurezza , con l’avvertimento che ovviamente non si possono portare bottiglie di vetro, le bottiglie di plastica devono essere rigorosamente senza tappo, niente oggetti di metallo. Ad evitare spiacevoli “dimenticanze” ci sono i metal detector, attraverso i quali i giovani passeranno a uno a uno. Nella pagina Facebook dell’evento, ulteriori suggerimenti che comprendono : portare zaini di piccole dimensione, prendere nota che nessuno potrà entrare e uscire durante tutto l’evento, ci saranno punti di ristoro.

Daddy Yankee e il suo gruppo ufficializzano,  sempre nella pagina Facebook dedicata all’evento, che non faranno foto coi loro fans. Alla fine del concerto i giovani balleranno, al ritmo caliente della “Noce de Travesuras” , nome evocativo ma intraducibile  per una serata veramente indimenticabile all’insegna della spensieratezza.

 

Commenta!

11 + otto =