Cagliari: Domenica 9 aprile al via  la 34a edizione di Vivicittà

Si partirà a Cagliari dal Parcheggio Cuore vicino all’Arena Grandi Eventi,   Il secondo evento, invece, si svolgerà il giorno 14 aprile nell’Istituto Penale Minorile di Quartucciu,   quando   a Vivicittà parteciperanno i ragazzi reclusi

 di Antonio Tore

E’ stata presentata oggi, alla presenza  dell’Assessore alla Cultura e Sport Yuri Marcialis, la 34esima edizione di Vivicittà a cui prende parte anche la città di Cagliari, alla quale  parteciperanno 41 città in Italia e 17 nel mondo. Una manifestazione non competitiva che è suddivisa in percorsi: 4 km di camminata ludico motoria o 12 per coloro che si vorranno cimentare nella gara di corsa.

La manifestazione, organizzata dalla Uisp, ha, in ogni edizione un tema conduttore, basato, comunque, su temi sociali di grande impatto mondiale: la pace, i diritti umani, il rispetto ambientale, l’uguaglianza sociale, la solidarietà tra i popoli. In questa edizione 2017 la manifestazione è dedicata ai bambini siriani profughi che si trovano, attualmente, rifugiati in un campo in Libano. In particolare, Vivicittà 2017, a Cagliari è dedicata a Alan Kurdi, un piccolo bambino siriano di 3 anni che fuggiva dalla guerra e la cui immagine, riverso su una spiaggia, ha commosso il mondo intero.

La Uisp, in questa occasione, ha reso noto il progetto di solidarietà che Vivicittà sostiene assieme all’organizzazione non governativa “Terre des hommes”. Su uno dei tanti vasti terreni presenti a Qsar (in Libano), verrà creato un campetto sportivo ideale per rispondere alle esigenze  dei giovani abitanti della zona di confine con la Siria. La manifestazione prenderà il via contemporaneamente in tutta Italia alle 10,30 di domenica 9 aprile  e sarà visibile, in streaming, alla pagina Facebook della UISP Nazionale.

Nell’occasione si svolgeranno altri due eventi collaterali: Il gemellaggio della Uisp Cagliari con la città di Viana (che sta nel nordest del Brasile) in cui, il 4 aprile, i bambini locali hanno giocato e corso la loro edizione di Vivicidade 2017, salutando la città di Cagliari e i coetanei della Siria.

Il secondo evento, invece, si svolgerà il giorno 14 aprile prossimo nell’Istituto Penale Minorile di Quartucciu, all’interno del quale la Uisp ha organizzato Vivicittà con i ragazzi reclusi.

L’Assessore Marcialis ha ringraziato la Uisp per l’impegno profuso nella organizzazione della manifestazione, che si inserisce nel quadro della partecipazione di Cagliari alla Città Europea dello Sport 2017.  Ha comunicato, inoltre, di aver raggiunto un accordo col Ctm che assicurerà due corse speciali (alle 9 e una alle 9,30 con partenza da piazza Matteotti e, per il rientro, alle 12 e 12,30) per tutti coloro che decideranno di utilizzare i mezzi pubblici.

 

Commenta!

3 × 5 =