Cagliari,  Poetto: spiaggia invasa  da alghe – Video

La classica passeggiata in riva al mare non può avvenire perché la battigia è praticamente invisibile e coperta da quelle foglie marine marrone

 redazione  

Pasqua si avvicina e il Poetto mostra ancora i residui delle mareggiate invernali con la spiaggia invasa dalle alghe.

La classica passeggiata in riva al mare non può avvenire perché la battigia è praticamente invisibile e coperta da quelle foglie marine marrone. Tanta gente frequenta la spiaggia e c’è qualcuno che prende già il sole in cerca di un’abbronzatura precoce,  altri che si gongolano al tiepido calore negli appositi sdrai forniti dai baretti e l’immagine di quelle alghe  non è certo idilliaca.

Ora Pasqua si avvicina ed è urgente che il Comune  provveda a rimuoverle perché sarebbe un brutto biglietto da visita da presentare ai  cagliaritani ma sopratutto ai molti turisti che arriveranno per l’occasione.

Le ruspe quindi siano le benvenute  insieme a una pulizia completa dell’intera spiaggia perché l’estate cagliaritana arriva improvvisa e per questo il capoluogo della Sardegna deve mostrare il suo Poetto,  gioiello insostituibile, con la veste migliore.

Commenta!

18 − uno =