Cagliari: via alle  domande  per realizzare il Festival di Sant’Efisio

I soggetti interessati possono segnalare al Servizio Suape, Mercati, Attività Produttive e Turismo del Comune di Cagliari il loro interesse a partecipare facendo pervenire entro le ore 10 del 26 marzo 2018, la manifestazione di interesse

di Siro Zani

Pubblicato l’avviso esplorativo per manifestazioni di interesse per la realizzazione del Festival di Sant’Efisio, degli eventi collaterali e dei servizi accessori alla 362° Festa di Sant’Efisio.

I soggetti interessati possono segnalare al Servizio Suape, Mercati, Attività Produttive e Turismo del Comune di Cagliari il loro interesse a partecipare facendo pervenire entro le ore 10 del 26 marzo 2018, la manifestazione di interesse, redatta sulla base delle indicazioni dell’avviso, unicamente a mezzo di pec al seguente indirizzo: pecturismo@comune.cagliari.legalmail.it.
Determinazione e avviso sono scaricabili al link sotto che segue:

https://www.comune.cagliari.it/portale/it/bnd_altri_dettaglio.page?contentId=BND222066

Ecco di seguito alcuni requisiti:

Il soggetto che risulterà affidatario del servizio di cui al presente avviso per manifestazione di interesse, dovrà occuparsi della realizzazione dell’evento FESTIVAL DI SANT’EFISIO, EVENTI COLLATERALI E SERVIZI ACCESSORI ALLA 362^ FESTA DI SANT’EFISIO, da svolgere prevalentemente in piazza del Carmine a Cagliari, nel periodo intercorrente tra il 20 aprile e il 5 maggio 2018, comprendendo anche le operazioni di allestimento e successivo smontaggio.

L’affidatario, a propria cura e spese, dovrà:

  • realizzare l’evento, dal punto di vista organizzativo e tecnico, secondo i contenuti artistici forniti dal Comune di Cagliari, e curare la relativa direzione tecnico/organizzativa;
  • provvedere, previa redazione dell’apposito Piano Operativo di sicurezza, alla fornitura e all’installazione a regola d’arte e al successivo smontaggio degli allestimenti e/o attrezzature, nei tempi assegnati dall’Amministrazione e nel rispetto di tutte le specifiche tecniche contenute negli atti di gara;
  • dare attuazione al programma della manifestazione ideato dall’Amministrazione, sostenendo i relativi oneri, tra cui il pagamento dei diritti d’autore e connessi e quant’altro direttamente correlato alla realizzazione delle attività di spettacolo e intrattenimento oggetto del programma;
  • provvedere a tutti gli adempimenti necessari per l’acquisizione del parere di competenza della Commissione di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo; S . U . A . P . E . , M E R C A T I , A T T I V I T À P R O D U T T I V E E T U R I S M O All. A
  • provvedere, in particolare, a tutti gli adempimenti di safety, con la redazione e l’applicazione dell’apposito piano, imposti dalla normativa vigente e dalle circolari in materia;
  • provvedere agli adempimenti di natura igienico-sanitaria necessari al corretto svolgimento della manifestazione (es. installazione di un congruo numero di servizi igienici, predisposizione di un programma di pulizia concordato con l’Amministrazione, ecc.);
  • provvedere alla fornitura e sistemazione di tutti i necessari transennamenti e formazione di barriere di chiusura di varchi;
  • provvedere alla fornitura, sistemazione e successivo ritiro di tutta la necessaria cartellonistica;
  • provvedere al presidio, vigilanza e custodia di tutte le attrezzature installate; • prevedere un servizio adeguato di security per ogni sito, durante lo svolgimento degli spettacoli, preventivamente in fase di allestimento e successivamente in fase di smontaggio;
  • garantire il totale rispetto della normativa in materia di inquinamento acustico;
  • acquisire tutte le necessarie autorizzazioni, concessioni, nullaosta e quant’altro necessario al regolare svolgimento dell’evento;
  • provvedere alla realizzazione di alcune attività di promozione e comunicazione degli eventi, secondo le indicazioni che verranno fornite dall’Amministrazione e con la grafica fornita dall’Amministrazione medesima;
  • realizzare gli eventuali servizi aggiuntivi offerti in sede di gara.

Valore stimato del contratto: € 60.000,00 più iva Durata: dalla consegna del servizio sino alla conclusione dell’evento ed al completo smontaggio di tutti gli allestimenti.

Luogo di esecuzione del contratto: Comune di Cagliari Inizio dell’esecuzione del contratto: La consegna del servizio avverrà a seguito dell’aggiudicazione definitiva, salva la possibilità da parte dell’Amministrazione di procedere alla consegna sotto le riserve di legge ai sensi dell’art. 32, commi 8 e 13 del D. Lgs. 50/2016, stante la natura indifferibile dell’evento, il cui corretto svolgimento deve essere garantito dal servizio in oggetto.

Requisiti di partecipazione alla procedura: saranno ammessi a partecipare alla procedura gli operatori economici di cui all’art. 45 del Codice, in possesso: – dei requisiti di carattere generale di cui all’art. 80 del Codice; – di idoneità professionale di cui all’art. 83, comma 1, lett. a) del Codice; Si precisa che gli operatori economici da invitare dovranno essere iscritti al MEPA, in relazione al settore di attività di cui al servizio in oggetto (categoria: servizi di organizzazione e gestione integrata degli eventi).

Requisiti di carattere generale: Il concorrente dovrà dichiarare di non trovarsi in nessuna delle condizioni ostative previste nell’art. 80 S . U . A . P . E . , M E R C A T I , A T T I V I T À P R O D U T T I V E E T U R I S M O All. A del Codice. In caso di RTI, Consorzio o altro genere di raggruppamento i requisiti di carattere generale di cui al presente paragrafo devono essere posseduti da ciascun componente dell’RTI, Consorzio o altro genere di raggruppamento.

Requisiti di idoneità professionale Il concorrente dovrà dichiarare di essere iscritto, ove necessario, nel Registro delle Imprese presso la competente Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (C.C.I.A.A.), o all’apposito registro, se cooperativa, per l’attività oggetto della gara. Per le imprese aventi sede legale in altro Stato membro dell’Unione Europea il requisito è attestato dall’iscrizione in analogo registro professionale o commerciale dello Stato di appartenenza, in conformità a quanto previsto dall’art. 83, comma 3, del Codice.

Commenta!

3 + 18 =