Caldo record in Sardegna

Il cosiddetto  caldo africano non è una novità delle estati sarde ma ha portato Iglesias al primato di città più calda d’Italia con 38 gradi. Seguono a breve distanza  Cagliari e Oristano dove si sono registrati 36 gradi.

di Annalisa Pirastu

Le temperature di oggi e di domani fanno alzare la colonnina di mercurio  quasi a 40 gradi. Ondata incontenibile di caldo sulla penisola soprattutto al centro-sud e in Sardegna.

Il cosiddetto  caldo africano non è una novità delle estati sarde ma ha portato Iglesias al primato di città più calda d’Italia con 38 gradi. Seguono a breve distanza  Cagliari e Oristano dove si sono registrati 36 gradi.

A Firenze si prevede che il termometro segnerà 37 gradi. Le stesse temperature di 37 gradi si registrano nelle pianure emiliane, nel Lazio e in Sicilia. Complice l’alto tasso di umidità, che contribuisce alla percezione del caldo afoso le città sono avviluppate in una cappa rovente.

Due giornate di fuoco che mettono la Sardegna a rischio incendi. Da domenica sera però dovrebbe esserci un po’ di respiro perché l’anticiclone comincerà a ritirarsi. Partendo dal Nord dell’Italia l’ondata di aria fresca raggiungerà le Alpi riversandosi sulla  Liguria e la Valpadana  e provocherà rovesci e temporali,

Commenta!

15 − undici =