Campagna promozionale della Sardegna a Monaco di Baviera

Da oggi a sabato al  ‘Munich Trade Fair Centre’, venti operatori sardi accreditati dalla Regione  in rappresentanza di hotel e catene alberghiere, camping, residence e albergo diffuso, tour operator e associazioni turistiche, proporranno la loro offerta all’interno dello spazio ‘Sardegna Endless Island’ 

redazione

A Monaco di Baviera va in scena il terzo appuntamento della campagna promozionale della Sardegna in Germania, il mercato internazionale principale dell’isola che nel 2016 ha prodotto numeri da record. Da gennaio a ottobre sono stati registrati 323.532 arrivi che, con una permanenza media di 5,4 giorni, hanno generato 1.735.894 presenze nelle strutture ricettive isolane, più 12 per cento rispetto allo stesso periodo del 2015. Da oggi e sino a sabato venti operatori sardi accreditati dall’assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio, in rappresentanza di hotel e catene alberghiere, camping, residence e albergo diffuso, tour operator e associazioni turistiche (compresa la Faita, che rappresenta le strutture all’aria aperta), proporranno la loro offerta all’interno dello spazio ‘Sardegna Endless Island’ nel ‘Munich Trade Fair Centre’.

 FIERA DI MONACO. Si tratta della 48esima edizione della F.re.e, la fiera tedesca di settore più importante della Germania meridionale, specializzata in vacanza in camper e caravan, cicloturismo, sport acquatici e wellness. Saranno presenti quasi 1200 espositori provenienti da 60 Paesi, che accoglieranno circa 120mila visitatori. L’evento bavarese è stato preceduto nella serata di ieri da un’importante iniziativa promozionale: l’Adac, l’automobile club tedesco, ha illustrato alla stampa il numero di marzo-aprile della propria rivista tutto dedicato alla Sardegna, alla presenza dell’assessore Francesco Morandi.

TURISMO ATTIVO E NATURA. Oltre a quelle tradizionali di turismo marino-balneare, provengono dalla Baviera richieste di turismo natura e attivo, ossia due degli asset tematici su cui si basa il piano strategico di azioni promozionali 2017-19 della Regione, teso in particolare all’ampliamento del periodo di attività delle imprese e a un coinvolgimento di tutti i territori come destinazione dei flussi in entrata. “L’isola sta consolidando il suo posizionamento sui mercati internazionali con una chiara visione strategica, la sua straordinaria qualità di vita – spiega Morandi -. Attorno ad essa sta strutturando un’offerta che, accanto al prodotto ‘mare’, include aspetti legati ad ambiente e natura, con la valorizzazione degli itinerari in parchi e aree protette, a cultura, benessere e buon cibo, con una serie di percorsi enogastronomici, a cammini storico-religiosi e ad attività sportive, con la definizione di un cartellone di eventi tra cui spicca a inizio maggio la Grande Partenza della centesima edizione del Giro d’Italia”, conclude l’assessore.

PROMOZIONE IN GERMANIA. La F.re.e di Monaco segue altri due eventi fieristici, Cmt di Stoccarda e Boot di Dusseldorf, e anticipa la 51esima edizione della prestigiosa Borsa internazionale di Berlino (ITB) di metà marzo e la Imex di Francoforte sul turismo congressuale, a maggio. Ad esse vanno aggiunte la partecipazione alla Fespo di Zurigo e tre eventi promozionali in grandi città tedesche e svizzere. La promozione fieristica è accompagnata da una campagna di comunicazione 2017 mirata su media tradizionali – pubblicazioni su riviste e inflight di bordo – e potenziata rispetto al 2016 con investimenti che raddoppieranno da 400 a 800 mila euro

Commenta!

sedici + dieci =