insediata la nuova commissione regionale Pari Opportunità

Svolgerà un ruolo divulgativo sulle questioni di genere e avrà una funzione di supporto e di consulenza nei confronti dell’azione politica della Giunta

di Sergio Atzeni

La nuova Commissione Regionale per la realizzazione della parità tra uomini e donne si è insediata a Villa Devoto, alla presenza del Capo di Gabinetto del Presidente Filippo Spanu.
La Commissione, le cui componenti sono state nominate il 28 ottobre scorso dalla Presidenza del Consiglio Regionale, resterà in carica per i prossimi tre anni svolgendo un ruolo divulgativo sulle questioni di genere e avrà una funzione di supporto e di consulenza nei confronti dell’azione politica della Giunta per garantire la parità di genere.

Fra i suoi compiti rientrano l’attività di studio sulle politiche di genere, l’elaborazione di proposte e la formulazione di pareri su iniziative legislative e amministrative, la valutazione in merito all’applicazione, nella Regione Sardegna, delle norme nazionali e regionali inerenti la condizione femminile, la promozione dell’accesso delle donne al lavoro.

Le nuove commissarie, che provengono da tutta la Sardegna e portano con sé le loro esperienze in vari campi legati al sociale e alle pari opportunità, sono:
Silvia Acunzo, Sabrina Carella, Irene Casalloni, Paola Casula, Barbara Congiu, Rosalba Crillissi, Silvia Fancello, Chiara Furlanetto, Alessandra Idili, Ombretta Ladu, Annalisa Lai, Rosa Maria Millelire, Gabriella Murgia, Enrica Olla, Pietrina Pilleri, Loredana Sanna, Antonella Secchi, Elena Secci, Simona Spada, Alessandra Idili.
Nelle prossime settimane la Commissione si riunirà per l’elezione della presidente e delle due vicepresidenti.

Commenta!

tredici + due =