Monserrato: quinta tappa de “Il mondo in guerra visto dal cinema e dai media”

Gli studenti dell’Istituto I.P.S.A.R. Gramsci e dell’I.C. “LA MARMORA”  assisteranno nella  Sala Teatro “Casa della cultura”, del Comune di Monserrato allla quinta tappa della rassegna cinematografica “IL MONDO IN GUERRA VISTO DAL CINEMA E DAI MEDIA 1914-1918 / 1939-1945

 redazione

 Prosegue il ciclo di conferenze e proiezioni del progetto scolastico denominato “IL MONDO IN GUERRA VISTO DAL CINEMA E DAI MEDIA 1914-1918/1939-1945”.

Domani 23 marzo 2018, con inizio alle ore 09:30, nella Sala Teatro “Casa della cultura”, del Comune di Monserrato, gli studenti dell’Istituto I.P.S.A.R. Gramsci e dell’I.C. “LA MARMORA” di Monserrato assisteranno alla relazione del Prof. Gregory ALEGI, Docente a contratto di Storia americana, presso l’Università LUISS di Roma sul tema “L’Aeronautica dal 1918 ad oggi: tecnologia, innovazione e cambiamento”, e a  seguire, dopo una breve  introduzione a cura del Generale Giovanni Domenico PINTUS, Comandante del Comando Militare Esercito Sardegna,  il film  Giovani aquile (2006), scritto e diretto da Tony Bill, con James Franco, Martin Henderson e Jean Reno.

Il film ispirato ad una storia vera, è ambientato sul fronte occidentale durante la Prima guerra mondiale e descrive l’addestramento e i combattimenti dei piloti americani nella squadriglia francese Lafayette, un corpo militare composto da 38 aviatori statunitensi e 4 francesi che, dal 18 aprile 1916, combatté nella prima guerra mondiale, inquadrato come reparto N 124, nella Aviation militaire francese.

Il progetto scolastico, elaborato dall’I.I.S. Bacaredda-Atzeni di Cagliari in collaborazione con il Comando Militare Esercito Sardegna e con la partnership dell’Università degli Studi di Cagliari, dell’Ordine dei Giornalisti Sardegna e dei Comuni di Cagliari, Monserrato, Capoterra e Villamar, vincitore del concorso regionale promosso dall’Assessorato alla Pubblica Istruzioni, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Sardegna volto a promuovere il cinema quale componente fondamentale del territorio e della cultura identitaria e fattore di sviluppo economico e sociale, proseguirà il suo percorso, lunedì 09 aprile 2018 presso la l’Aula consiliare del Comune di Capoterra con la proiezione del film “La sottile linea rossa”.

Commenta!

5 × 4 =