Passa in Consiglio comunale la variante urbanistica per il nuovo stadio del Cagliari

redazione

Un tassello importante é stato posto ieri sera in Consiglio Comunale che ha approvato in via definitiva la variante urbanistica per il nuovo stadio del Cagliari Calcio.

Trentatré i presenti che hanno votato a favore quindi ad unanimità. Il voto é stato preceduto dall’intervento dell’assessora Francesca Ghirra che ha chiarito la posizione della Giunta, è seguito un dibattito. Un passo importante e forse decisivo quindi  questo dell’approvazione della variante urbanistica che permetterà di costruire un impianto nei parcheggi attuali del Sant’Elia che sará usato per le partite durante i lavori  del nuovo stadio.

Lo stadio provvisorio praticamente sara costruito usando le tribune dell’ex Is Arenas e reimpiegando le gradinate oggi usate al Sant’Elia e avrà una capienza di 16 mila spettatori circa. Naturalmente terminato il nuovo stadio quello provvisorio sará smontato.

Il sindaco zedda per tranquillizzare la minoranza ha sottolineato che si parlerà ancora del nuovo stadio quando verranno presentati i progetti. Lo stadio provvisorio dovrebbe essere pronto per l’inizio del nuovo campionato cioè agosto prossimo. I lavori del nuovo stadio che avrá una caoienza di 21 milia spettatori, inizieranno forse in estate con lo smantellamento delle vecchie strutture.
Il nuovo impianto avrà degli spazi commerciali, il museo del Cagliari e sará accessibile e aperto tutti i giorni.

Commenta!

undici − due =