Presentato il  bando per contributi alle micro – piccole e medie imprese a supporto dell’alternanza Scuola-Lavoro

I contributi, che variano dai 400 ai 600 euro   potranno coprire le spese che le imprese che ospitano studenti in alternanza scuola lavoro  e destinati alla qualificazione dei tutor aziendali, per l’adeguamento, per la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro o per lo sviluppo di strumenti per la valutazione dell’apprendimento

 di Siro zani

Il bando, presentato alla Camera di Commercio di Cagliari,  rientra nell’ambito delle attività delle Camere di Commercio quali intermediarie tra il mondo imprenditoriale e quello della scuola, dove, a livello nazionale sono disponibili circa 26milioni di euro, per il triennio 2017-2019.

L’agevolazione, concessa in forma di contributo/voucher, sarà erogata attraverso bandi pubblici che verranno pubblicati dalle singole Camere di commercio a livello territoriale.

I contributi, che variano dai 400,00 ai 600,00 € a seconda dei percorsi attivati, potranno coprire le spese che le imprese che ospitano studenti in alternanza scuola lavoro sostengono, ad esempio, per la qualificazione dei tutor aziendali, per l’adeguamento per la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro o per lo sviluppo di strumenti per la valutazione dell’apprendimento.

“E’ un progetto di rete che realizziamo insieme alle altre Camere di Commercio, che ambisce a valorizzare il percorso scolastico e quello dell’orientamento a lavoro. Il totale stanziato dalla Camera di Commercio di Cagliari nel 2017 per i contributi alle PMI è pari a 54.000 Euro. Ha dichiarato Luca Camurri, Segretario Generale della Camera di Commercio di Cagliari.

“Verificheremo con cura che le aziende garantiscano l’investimento sui ragazzi.”

Sulla base dei dati forniti dal MIUR nell’ultimo Focus Alternanza Scuola Lavoro in Sardegna sono state coinvolte 203 scuole superiori, con un coinvolgimento complessivo di circa 16.000 studenti iscritti negli stessi Istituti.

Le strutture ospitanti gli studenti, nell’anno scolastico 2015/2016 (l’ultimo di cui abbiamo a disposizione i dati) sono state 2731, tra imprese, enti e associazioni. Il bando si inserisce fra le attività previste dal Progetto “I servizi di orientamento al lavoro e alle professioni” affidato dal Ministero dello Sviluppo Economico alle Camere di Commercio.

Commenta!

cinque × 3 =