Rapina oggi in viale Trieste, arrestato Antonio Caschili di 24 anni

Una persona è stata aggredita in un bar poi è riuscita a scappare ed è stata raggiunta da tre individui in un’edicola sempre in viale Trieste. La vittima soccorsa da personale del 118 non si trova in gravi condizioni

redazione

Gli Agenti della Squadra Volante hanno arrestato Antonio Caschili di 24 anni, pluripregiudicato, accusato di rapina aggravata.
Intorno alle ore 7 di stamattina è giunta una chiamata al 113 che riferiva che poco prima, all’interno di un bar sito in viale Trieste, un cliente era stato avvicinato e bloccato da due persone che, aiutati da un terzo complice, lo colpivano con delle manate. Il cliente riusciva a fuggire in direzione dell’edicola. I tre salivano poi su un’auto allontanandosi verso viale Sant’Avendrace fino all’altezza dell’edicola, dove scendevano per raggiungere la persona che era scappata. Uno entrava aggredendo anche al padre della vittima che si trovava all’interno mentre gli altri due tra cui Caschili rimanevano all’esterno.
Al telefono sono state fornite alla polizia dettagliate descrizioni somatiche e di abbigliamento che il Centro Operativo ha immediatamente diramato a tutti gli equipaggi presenti sul territorio.
Dalle descrizioni fornite e dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza gli Agenti sono risaliti a uno degli autori raggiungendolo nella sua abitazione dove, parcheggiata in strada, è stata ritrovata anche l’auto utilizzata dai tre di proprietà di Antonio Caschile. Il Caschili Tratto in arresto, è stato condotto nel carcere di Uta.
La vittima è stata soccorsa per le cure del caso da personale del 118 e non si trova in gravi condizioni.
Sono in corso serrate indagini da parte della Squadra Mobile per risalire ai complici di Antonio Caschili.

Commenta!

otto − 6 =