Relazioni del Mediterraneo

Importante seminario sul tema della cultura democratica con approfondimenti socio economici e politici. La Fondazione di Sardegna in prima linea con il progetto Formed.

Sabato 1° febbraio si è tenuta una interessante conferenza presso la sede della Fondazione di Sardegna sulla cooperazione mediterranea.

L’incontro è stato organizzato dalla ACCUS Associazione per la Cooperazione Culturale in Sardegna e dalla Fondazione Unipolis “Cultura, Ricerca, Sicurezza e Democrazia”,

Ha coordinato e introdotto i lavori il Dott. Carlo Salis presidente dell’ACCUS che nella sua presentazione ha illustrato l’importanza di un confronto e dialogo con i Paesi del Nord Africa e più in generale dei Paesi di tutta la costa sud del Mediterraneo. In particolare grazie al Progetto Formed la Fondazione di Sardegna ha permesso di portare in Sardegna, presso le Università di Cagliari e di Sassari oltre cento studenti della Tunisia, Algeria e Marocco.

Il progetto ha due obiettivi. Il primo è di sostenere la internazionalizzazione delle Università della Sardegna. Il secondo obiettivo è quello di favorire nei giovani la conoscenza, il confronto e il dialogo con i Paesi vicini. I sardi con i giovani della sponda africana e questi ultimi con i giovani sardi e della penisola. In questo modo un domani, assi ravvicinato si potranno creare le condizioni per creare una classe dirigente in grado di affrontare i problemi comuni insieme Problemi comuni che riguardano una molteplicità di ambiti e favorire il consolidamento di una coscienza e cultura mediterranea e creare dei cittadini che vivano attivamente la vita politica, economica e democratica dei rispettivi Paesi.

Poco dopo ha preso la Parola il Prof. Gianfranco Bottazzi dell’Università di Cagliari che ha tenuto un brillante intervento socio economico soffermandosi sulla necessità del superamento del PIL quale misuratore di ricchezza di una nazione. Successivamente è intervenuto il Prof. Christian Rossi dell’Università di Cagliari che ha illustrato il lungo e complesso percorso della unità europea, dalla sua genesi fino alle attuali criticità presentate dalla Brexit.

Il pubblico presente ha seguito con grande interesse i lavoro della conferenza, confermando la necessità di ricevere una costante informazione per discutere e confrontarsi su questi vitali temi che sono alla base del nostro futuro e della pacifica convivenza fra i popoli partendo, magari, anche dal Mediterraneo…

Commenta!

diciotto − 16 =