Sabato, al via la prima festa delle donne del vino: ecco il programma

Incontri, degustazioni, tour per le vigne nel primo evento dedicato al vino tutto al femminile in enoteche, cantine e ristoranti

di Antonio Tore

Tutto pronto per la prima Festa delle Donne del Vino: sabato 4 marzo, per la prima volta a livello nazionale, si svolge l’evento dedicato alle donne che consumano, producono, vendono e promuovono i grandi vini italiani e la cultura enologica al femminile.

Le Donne del Vino sono un’associazione senza scopo di lucro che intende promuovere la cultura del vino e il ruolo delle donne nella filiera produttiva del vino. Nata nel 1988, conta oggi 700 associate tra produttrici, ristoratrici, enotecarie, sommelier e giornaliste. In Sardegna le associate sono 17.

Anche la Sardegna aderisce all’iniziativa con appuntamenti che, per tutto il pomeriggio, animeranno cantine, ristoranti ed enoteche di 9 Donne del Vino: Valentina Argiolas (Argiolas, Serdiana), Elisabetta Pala (Azienda Agricola Pala, Serdiana), Nicoletta Pala (Azienda Audarya, Serdiana), Roberta Pilloni (Cantine Su’entu, Sanluri), Claudia Pinto (Enoteca Vitis Vinifera, Cagliari), Alessandra Meddi (Cucina.eat, Cagliari), Stefania Montisci (Terra Sassa, Cagliari), Anna Maria Fara (Sardegna Bella e Buona, Olbia)e Laura Carmina (Tenute Muscazega, Luras), tutte con un ruolo attivo nel tessuto imprenditoriale dell’isola.

Qspiti d’onore dell’evento saranno le donne e chiunque ami “Donne, vino e motori” come recita il tema scelto come filo conduttore tra i diversi eventi in programma. Degustazioni di grandi annate guidate da sommelier rigorosamente donne, incontri in cantina e tour originali a bordo di macchine o bici elettriche, sono solo alcune delle iniziative pensate per mostrare in modo festoso il lato femminile del vino italiano.

Tutti gli eventi

Argiolas, dalle ore 17 alle 18.30, accoglie gli ospiti in cantinaQ e propone una speciale verticale di cinque annate del Turriga:1998 – 2000 – 2004 – 2008 – 2012. La degustazione è guidata da una squadra tutta al femminile: donne della cantina, sommelier e la cardiologa Giulia Zedde dell’Ospedale Brotzu di Cagliari per affrontare il tema “il cuore come motore della vita”.

Il costo a persona è di 50 euro e il ricavato sarà devoluto all’Associazione Gocce di Solidarietà per la raccolta fondi per il nuovo oratorio della chiesa di SS. Salvatore a Serdiana.

Da non perdere il tour alla scoperta delle tenute Iselis a bordo di auto e bici elettriche, messe a disposizione dal Gruppo Vacca, partner dell’iniziativa. Il tour è aperto al pubblico e gratuito.

In contemporanea, dalle 16.45 alle 18.45, si terrà un laboratorio creativo per bambini dai 3 ai 9 anni. L’artista contemporaneo newyorkese Paul Frank Wagner darà gli strumenti e le competenze tecniche e artistiche per permettere ai bambini di sperimentare e creare con materiale di recupero dal mondo del vino. Il laboratorio sarà svolto principalmente in inglese.

Il costo a bambino è di 10 euro, gratuito se uno dei genitori partecipa alla degustazione.
Per info e prenotazioni chiamare il numero 070 740606 interno 4 – dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00) oppure scrivere a: prenotazione@argiolas.it.
www.argiolas.it

L’Azienda Audarya, a partire dalle ore 17.00, accoglie gli ospiti in cantina con una degustazione delle loro migliori etichette accompagnate dai formaggi Argiolas ed altri prodotti tipici del territorio. A fare gli onori di casa pensa Nicoletta Pala che introdurrà il tema “il vino come motore di sviluppo del territorio” insieme alla giovane imprenditrice Alessandra Argiolas, con la testimonianza dell’avvocato e sommelier Emanuela Vargiu che racconterà la sua esperienza nel mondo del vino.

Per tutti gli appassionati di guida, sarà inoltre possibile scoprire le bellezze del paesaggio e visitare i vigneti a bordo delle nuove Audi Q2 e Q5 messe a disposizione da Catte Auto, partner dell’iniziativa.

La partecipazione è su prenotazione. Il costo a persona è di 10 euro.
Per info e prenotazioni chiamare il numero 070.740437 oppure scrivere a info@audarya.it
www.audarya.it
Tenute Muscazega, azienda vitivinicola a Luras, brinda alle donne con una festa aperta a chiunque desideri conoscere questa giovane realtà gallurese che produce Nebbiolo IGT e Vermentino di Gallura DOCG. A partire dalle ore 12, Laura Carmina attende ospiti e wine lover per un barbecue con vista sul Monte Limbara e la degustazione dei vini Muscazega, che saranno presentati dalla sommelier Sofie Bandamane.

Per maggiori informazioni chiamare il numero 349.4093119 o scrivere a cantinamuscazega@gmail.com www.tenutamuscazega.it

Cantine Su’entu, dalle 15.00 alle 20.30, accompagna gli enoappassionati in un viaggio alla scoperta dei macchinari per la lavorazione del vino. Si parte con una visita guidata della parte agricola con l’illustrazione dei vari attrezzi utilizzati nel vigneto: interratore di concime, interceppo, cimatrice e vendemmiatrice. La visita prosegue poi verso la cantina seguendo il percorso che le uve percorrono dalla tramoggia alla pressa, per terminare con la linea di imbottigliamento che, per l’occasione, sarà in funzione per una dimostrazione dal vivo. Dalle ore 18, diventano protagonisti i vini Su’entu con una degustazione di tre etichette e un cocktail creato per l’occasione a base di Spumante Rosé Brut, accompagnati da un buffet di delizie gastronomiche.

La partecipazione è su prenotazione. Il costo a persona è di 15 euro per le donne, 18 euro per gli uomini. Per info e prenotazioni chiamare il numero 070.93571206 o scrivere a visita@cantinesuentu.com. www.cantinesuentu.com

L’Enoteca Vitis Vinifera, dalle 19.30 alle 21.00, propone una degustazione di tre vini prodotti da altrettante produttrici in abbinamento a tre formaggi legati a imprese femminili che rappresentano il motore economico del territorio in cui producono.

Sarà infatti possibile degustare il Pecorino di Farindola, un formaggio abruzzese che da disciplinare viene prodotto solo dalle donne del posto, e che mai come in questo periodo rappresenta uno dei motori per risollevare l’economia delle zone colpite dal terremoto. La degustazione proseguirà con il Montebore, un formaggio piemontese che fu servito alle nozze di Isabella D’Aragona e terminerà con il Casizzolu, un formaggio tipico delle zone del Montiferru, che tradizionalmente facevano solo le donne e che solo di recente, grazie ad un’associazione di produttori, sta facendo rinascere tante piccole realtà di quel territorio.

La partecipazione è su prenotazione. Il costo a persona è di 15 euro e parte del ricavato sarà devoluto all’Associazione Gocce di Solidarietà per la raccolta fondi per il nuovo oratorio della chiesa di SS.Salvatore di Serdiana.

Per info e prenotazioni chiamare il numero 349.6862554 o scrivere a claudiapinto@hotmail.it
www.enotecavitisvinifera.it

Cucina.eat e l’Azienda Agricola Pala brindano alle donne con uno speciale menu degustazione accompagnato dai vini Mora & Memo. Alessandra Meddi, titolare del ristorante di Piazza Galilei, e Elisabetta Pala, produttrice e delegata sarda dell’associazione nazionale Le Donne del Vino, incontrano personaggi della politica, dell’arte e dell’imprenditoria femminile dell’isola, che racconteranno le loro esperienze professionali, con accento particolare sul motore che le ha portate al successo.

La serata ha un costo a persona di 35 euro e parte del ricavato sarà devoluto a favore di Cuore di Maglia, l’associazione che si occupa dei piccoli nati pretermine e bambini con famiglie in difficoltà.

Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 070. 0991098. www.shopcucina.it

Terra Sassa accoglie le sue ospiti al Frantoio Oleario Rubiu di Santadi che per l’occasione ospita una degustazione guidata dei vini Terra Sassa Vermentino di Sardegna 2015 e Carignano del Sulcis 2015 accompagnati dai formaggi Argiolas e da salumi rigorosamente nostrani.

Prima degustazione ore 12.30; seconda degustazione ore 14.30. Costo a persona 5 euro.
Per info e prenotazioni chiamare i numeri 328.4869039 o 342.7742964

A Olbia Sardegna Bella e Buona specializzata in tour enogastronomici, organizza un mini seminario sul tema Enoturismo in Gallura, che si svolgerà al Coworking in via Catello Piro, dalle ore10 fino alle 13.
Alle 15 invece l’appuntamento è al Molo Brin dove Ape Tour accompagna gli enoappasionati all’Azienda Vitivinicola Mura a Loiri Porto San Paolo, dove la proprietaria ed enologa Marianna Mura accoglierà gli ospiti per una visita in vigna e una degustazione guidata.

Per info e prenotazioni chiamare il numero 349.4543855 o iscrivere a info@sardegnabellaebuona.com

Tutti gli eventi sono consultabili sul sito www.festadonnedelvino/sardegna e sul blog www.ledonnedelvino.it

Commenta!

10 + 9 =