Villaspeciosa: laboratorio di lettura “La Grande Guerra al di là e al di qua del mare” a cura dell’Associazione RiCreando

Il laboratorio, riservato agli alunni della Primaria, martedì 9 maggio  in orario scolastico,  è incentrato sulla guerra e sulla pace attraverso la lettura di “Nessuna guerra è grande” di Chiara Sgarbi .

 redazione

Martedì 9 maggio, in orario scolastico, nella Scuola Primaria di Villaspeciosa dell’Istituto Comprensivo Statale “Antonio Gramsci” di Decimoputzu-Villaspeciosa, si terrà il laboratorio di lettura “La Grande Guerra al di là e al di qua del mare” a cura dell’Associazione RiCreando, in collaborazione con la libreria LibrArt.

Il laboratorio, riservato agli alunni della Primaria, è incentrato sulla guerra e sulla pace attraverso la lettura di “Nessuna guerra è grande” di Chiara Sgarbi (Artebambini Edizioni). Disegni di Chiara Sgarbi e Luigi Catini. Il libro si sviluppa intorno alle testimonianze di Luigi Catini, “pittore, decoratore, scultore, reduce di guerra, padre di famiglia e discreto cantante”, raccolte dal nipote Roberto Manuzzi. “Mi chiedo di quanti uomini e donne, che avrebbero meritato di essere conosciuti, non sapremo mai perché nessuno ha mai puntato i riflettori sulla loro vita. – dice Chiara Sgarbi in prefazione – Dedico questo libro a tutti quelli che, in silenzio, hanno avuto una vita degna di essere raccontata.”

L’incontro con gli studenti rappresenta una nuova tappa del progetto “Adotta un Eroe” interamente dedicato agli alunni dell’Istituto Comprensivo per sensibilizzare le giovani menti alla pace offrendo loro la percezione dei danni che derivano dalla guerra, oggi come allora. Il Progetto ha già coinvolto gli studenti della Scuola Secondaria nelle visite guidate all’esposizione “La Grande Guerra al di là e al di qua del mare” curata dall’Ass. Cult. “La Storia e la Memoria” di Cagliari e dalla Legione dei Carabinieri Sardegna di Cagliari e nella conferenza “La Prima Guerra Mondiale: uomini e trincee” tenuta dal dott. Roberto Sarritzu (Vice Presidente de “La Storia e la Memoria” di Cagliari).

Il Progetto per le Scuole è parte integrante della manifestazione culturale “La Grande Guerra al di là e al di qua del mare”, organizzata dal Comune di Villaspeciosa, dal 27 aprile al 24 maggio, in un variegato calendario di eventi civili e religiosi tesi ad omaggiare ex combattenti e caduti italiani nel corso della Prima Guerra mondiale. La chiusura della stessa Manifestazione, mercoledì 24 maggio, è affidata agli studenti delle Scuole Primaria e Secondaria di Villaspeciosa che canteranno pezzi musicali degli anni della Grande Guerra e reciteranno brani, sulla falsariga de “L’Antologia di Spoon River”, in memoria dei caduti di Villaspeciosa.

La Manifestazione, inserita nel Programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della prima Guerra mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale, è realizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale “La Storia e la Memoria” di Cagliari, il Comando della Legione dei Carabinieri Sardegna di Cagliari e la Pro Loco di Villaspeciosa.

Per il buon esito dell’iniziativa hanno collaborato anche il Comitato Sardo Grande Guerra, il Comitato Iglesiente Centenario Grande Guerra, la Fondazione di ricerca Giuseppe Siotto – Centro di studi e documentazione storica, la Fondazione Memoriale Giuseppe Garibaldi, l’Istituto Comprensivo Statale “Antonio Gramsci” di Decimoputzu-Villaspeciosa, l’Associazione Culturale RiCreando e la libreria LibrArt di Villaspeciosa. Il Comitato scientifico della manifestazione è composto da Giuliana Mallei, Paola Mallei, Pina Monni e Anna Maria Pinna.

Commenta!

cinque × 1 =