Visita ufficiale in Consiglio del nuovo comandante regionale della Guardia di finanza, il generale di Brigata Bruno Bartoloni

Redazione

Il presidente del Consiglio, Gianfranco Ganau, ha ricevuto questa mattina in visita ufficiale, il generale di brigata del Comando regionale della Guardia di finanza, Bruno Bartoloni.
L’incontro istituzionale è stata l’occasione per conoscersi, a pochi mesi dall’arrivo in Sardegna del neo comandante regionale che ha definito eccellente la qualità della vita nell’isola. Il generale Bartoloni e il massimo rappresentante dell’Assemblea sarda hanno discusso a lungo sulle azioni necessarie e le norme attualmente in vigore, relativamente ai controlli sulla spesa pubblica e alla riduzione degli sprechi, anche all’interno delle pubbliche amministrazioni e le possibili collaborazioni da avviare.
Al vertice del Comando regionale dallo scorso agosto, il generale Bartoloni, originario di Vetralla, in provincia di Viterbo, ha infatti comandato il nucleo speciale, con sede a Roma, responsabile dei controlli sulla spesa pubblica nazionale e comunitaria. Trascorsi professionali impegnativi – come ha sottolineato il presidente Ganau – anche all’interno di numerosi gruppi di lavoro interministeriali incaricati al recepimento nell’ordinamento Italiano degli standard internazionali antiriciclaggio e diverse consulenze alla commissione parlamentare antimafia.
Il presidente del Consiglio ha omaggiato il generale Bartoloni con un libro fotografico della Sardegna “con l’augurio di buon lavoro e di una buona permanenza nella nostra isola”.

Commenta!

sedici + 16 =