12° Premio Internazionale per la Sceneggiatura MATTADOR

di Massimo Dotta

Torna l’appuntamento con il Premio Internazionale per la Sceneggiatura MATTADOR, giunto alla 12ma edizione, e rivolto ai giovani autori italiani e stranieri.

Da oltre dieci anni infatti l’Associazione Mattador, con costanza e con passione, porta avanti la sua missione di far emergere e valorizzare nuovi talenti dai 16 ai 30 anni, offrendo loro la formazione nei mestieri del cinema. Accanto ai premi in denaro si svolgono qualificati percorsi dedicati allo sviluppo dei loro progetti – dalla sceneggiatura alla regia, dalla storia disegnata alla stop-motion – svolti insieme a tutor professionisti di livello nazionale ed internazionale.
Tutto quanto è stato fatto in questi anni è stato ispirato dalle passioni e dal pensiero di Matteo Caenazzo, giovane triestino diplomato in decorazione pittorica al Liceo artistico Nordio e formatosi in Tecniche Artistiche e dello Spettacolo all’Università Ca’ Foscari, scomparso prematuramente nel giugno 2009, con la sua storia che continua in questo collettivo disegno a lui dedicato.

Il Concorso prevede le seguenti sezioni:

– Premio MATTADOR alla migliore sceneggiatura per lungometraggio 

–  Premio MATTADOR al miglior soggetto 

– Premio CORTO86 alla migliore sceneggiatura per cortometraggio

–  Premio DOLLY “Illustrare il cinema” alla migliore storia raccontata per immagini.

I concorrente potranno presentare una sola opera per sezione, e dovranno necessariamente essere elaborati originali ed inediti (mai premiati o prodotti o pubblicati) a tema libero.

Le sceneggiature dovranno essere scritte in forma americana, con scene e pagine numerate, con una lunghezza compresa fra le 80 e le 100 pagine, corredate da una sinossi di mezza pagina.

I premi in palio saranno di 5.000 euro (cinquemila euro) per la migliore sceneggiatura e 1.500 euro (millecinquecento euro) al miglior soggetto.

Coloro che arriveranno alle finali della sezione al miglior soggetto, verranno premiati con una “Borsa di formazione”, e saranno accompagnati da sceneggiatori professionisti in un percorso di sviluppo dei loro soggetti. Alla fine del percorso formativo, il miglior lavoro di sviluppo riceverà il premio di 1.500 euro.

La Giuria che deciderà l’assegnazione dei premi sarà composta da professionisti del cinema, dell’arte e della cultura, e avrà la possibilità di non assegnare i premi ma anche di assegnare una o più menzioni speciali. La Premiazione del Concorso MATTADOR avverrà sabato 17 luglio 2021 a Venezia nelle Sale Apollinee del Teatro La Fenice.

Per maggiori informazioni e regolamenti:

https://www.premiomattador.it/

Commenta!

13 − tre =