Algerini soccorsi sulle coste sarde : da Teulada a Cagliari

Continuano gli sbarchi con mezzi di fortuna dei Nordafricani. Ieri sono stati individuati e soccorsi 43 migranti di provenienza Algerina.

di Annalisa Pirastu

Sono sbarcati sulle coste del Sulcis e nella zona di Cagliari altre 43 persone di nazionalità algerina. Continua dunque il flusso migratorio verso la Sardegna

La Guardia costiera ha raggiunto una piccola imbarcazione dove si trovavano 8 persone al largo della costa di Capo Teulada a circa 20 miglia dalla costa. I migranti sono stati soccorsi e quindi trasportati al porto di Cagliari dove si è proceduto alle operazioni di identificazione e dove sono stati visitati dal personale medico.

Altre due piccole imbarcazione avevano a bordo rispettivamente 7 ed 8 persone che sono state tratte in salvo durante un’operazione della Guardia di Finanza nella stessa area marina.

A Teulada all’interno del Poligono militare sono stati individuati a terra altri 13 algerini dai carabinieri di Teulada. Gli algerini dopo le visite mediche e le identificazioni sono stati trasferiti nei centri di prima accoglienza.

L’ultimo gruppo di Nordafricani è arrivato nella zona di Cala Cipolla, a Domus de Maria e si è proceduto alle stesse operazioni, trasferendoli poi in un centro di accoglienza.

 

 

Commenta!

9 + 5 =