Antincendio: da lunedì 15 maggio operative le basi elicotteri  di Pula, Marganai, Fenosu, San Cosimo e Limbara

Undici gli elicotteri disponibili nella prossima campagna antincendi boschivi, sotto il coordinamento del Corpo forestale e di vigilanza ambientale,  in fase di preparazione il bando di gara per il dodicesimo

redazione

Le basi operative del servizio aereo di Pula, Marganai, Fenosu, San Cosimo e Limbara saranno attive dal prossimo lunedì 15 maggio. Undici gli elicotteri disponibili nella prossima campagna antincendi boschivi, sotto il coordinamento del Corpo forestale e di vigilanza ambientale, ed è in fase di preparazione il bando di gara per il dodicesimo. Come gli altri anni i mezzi verranno attivati progressivamente, a partire dai primi cinque elicotteri, sino al completo schieramento nel periodo di maggiore pericolo.

 I canadair, coordinati dal Dipartimento nazionale di Protezione civile, sono già attivabili in relazione alle esigenze con base a Roma-Ciampino. Da giugno verranno schierati a Olbia.

La Protezione civile regionale, in accordo con Corpo forestale, Forestas, barracelli e volontari del Sistema regionale di Protezione civile, ha valutato opportuna l’attivazione anticipata delle squadre in tenuta AIB (antincendi boschivi). Una parte delle squadre è quindi già pronta agli interventi.

Prossimamente verrà presentato il nuovo Piano triennale regionale antincendi – nel frattempo resta in vigore il precedente -, mentre la giunta regionale ha già approvato le prescrizioni antincendi per il prossimo triennio, un documento che costituisce parte integrante dello stesso Piano.

 

 

 

 

Commenta!

13 + due =