Cagliari: arrestato per furto un algerino di 24 anni

Una segnalazione al 113 permette di bloccare il giovane e recuperare la refurtiva. Un cittadino ha seguito tre malviventi fino all’intervento della Polizia

di Antonio Tore

 

Intorno alle ore 03.00 di stamattina, sulla linea 113, è giunta una richiesta di intervento per un furto.

La persona che richiedeva l’intervento è rimasto in costante contatto con l’operatore del 113 mentre inseguiva tre individui che, in Via Cammino Nuovo, erano intenti a rovistare all’interno di una borsetta da donna.

I tre, accortisi della sua presenza, si davano alla fuga. Il giovane, però, li ha inseguiti a piedi sino all’arrivo della Volante che è intervenuta bloccando uno dei tre soggetti che, alla vista dei poliziotti, ha tentato di disfarsi di un cellulare gettandolo a terra.

Identificato per Mohamed Said Farhat, 24enne algerino, dopo il controllo è stato trovato in possesso di un paio di auricolari e di una banconota da 50 euro.

Gli Agenti, durante il controllo, sono stati avvicinati da una giovane che ha dichiarato di essere la proprietaria della borsetta, la quale dichiarava che all’interno della stessa vi erano due telefoni cellulari, un paio di auricolari, un portafogli contenente i suoi documenti e la somma di euro 200, sottratta poco prima in un locale.

La borsetta, recuperata dagli Agenti, conteneva ancora tutto il materiale di proprietà della vittima, tranne uno dei due cellulari che era già stato spostato sopra un muretto e che è stato restituito alla donna.

L’algerino, su disposizione del P.M. di turno, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del processo con rito per direttissima previsto per oggi.

 

 

 

 

 

Commenta!

5 × due =