Cagliari: arrestato un uomo di 39 anni per maltrattamenti in famiglia

Gli Agenti della Squadra Volante hanno arrestato un uomo di 39 anni che aveva colpito la madre con un bastone della scopa

di Antonio Tore

Un pregiudicato di 39 anni, residente a Cagliari, è stato arrestato per il reato di maltrattamenti in famiglia a danno dei suoi genitori.

L’episodio si è verificato intorno alle ore 18.40 di ieri quando è giunta, sulla linea 113, una richiesta di aiuto per una lite in abitazione.

Il Centro Operativo ha inviato immediatamente un equipaggio della Squadra Volante che ha raggiunto l’abitazione notando un soggetto che si allontanava.

La vittima, che aveva richiesto l’intervento, ha raggiunto i poliziotti indicando il fuggitivo come l’aggressore che, dopo un breve inseguimento a piedi, è stato bloccato in uno sterrato.

Identificato e controllato, lo stesso ha riferito agli Agenti di avere avuto una discussione con i propri genitori.

Entrati nell’abitazione, gli Agenti hanno accertato che la vittima, madre del soggetto fermato, nel corso di una lite con il proprio figlio, era stata aggredita e colpita con un bastone della scopa. Il padre, presente alla lite, confermava quanto detto dalla moglie, aggiungendo di essere stato aggredito anch’egli dal proprio figlio.

L’uomo, anche in presenza dei poliziotti, ha inveito e minacciato i genitori più volte, tentando di scagliarsi nuovamente contro di loro, ma è stato bloccato.

Dagli accertamenti effettuati è emerso che l’aggressore era stato già denunciato dai genitori e che nell’anno 2012, a seguito delle numerose denunce fatte per il comportamento violento tenuto dall’uomo nel corso degli anni, era stato condannato a 18 mesi con la condizionale.

La madre, a seguito delle lesioni riportate, è stata trasportata con un’ambulanza presso un nosocomio cittadino per le cure del caso.

L’uomo è stata associato alla Casa Circondariale di Uta a disposizione dell’A.G..

 

 

Commenta!

4 + quindici =