Il Porto di Cagliari e di Civitavecchia non sono più collegati

di Massimo Dotta

Ci sono dei periodi strani per il trasporto sardo. Il più recente che io ricordi è avvenuto quando Meridiana ha smesso di operare e per vari mesi non esistevano collegamenti aerei con molte città come ad esempio Napoli.

Ci troviamo ancora davanti ad un altro di quei momenti. Per capire di cosa sto parlando provate a cercare di viaggiare da Cagliari in nave nei prossimi mesi, diciamo Novembre, Dicembre e Gennaio e troverete che non ci sono navi che partono da Cagliari fino all’anno prossimo.

Tirrenia comunica sul suo sito che i collegamenti da Cagliari a Civitavecchia saranno disponibili da Maggio 2021.

Provate pure con tutte le compagnie e l’unica nave che troverete in partenza da Cagliari di cui potete acquistare i biglietti è la Cagliari-Salerno operata da Grimaldi.

Vista la situazione, ho provato a cercare notizie su questa mancanza di navi per capire cosa stesse succedendo. E si trova poco di recente, nonostante il gran numero di giornali e notizie locali, nessuna notizia è disponibile sulla situazione dei collegamenti navali.

Un’articolo che ho trovato risale a qualche tempo fa e riportava dei guai economici della Tirrenia, con l’affermazione finale che dalla fine di Ottobre 2020 non si sapeva cosa sarebbe successo ai collegamenti operati da questa compagnia.

Onorato ha debiti da capogiro. Gli stanno attaccati alle costole tutti coloro che in questi ultimi otto anni gli hanno “prestato” una valanga di milioni per comprare la Tirrenia e non solo.” così riporta L’Unione Sarda in un articolo del 28 Ottobre.

In un altro articolo apparso su borsamagazine.it/ il 04/10/2020, intitolato “Moby-Tirrenia : un altro fallimento italiano” troviamo l’ultima notizia disponibile, che riporta che il fallimento è stato rinviato. “Eppure la società Moby (che ingloba anche Tirrenia e Toremar) è sana e solida, con un patrimonio di oltre 1 miliardo di euro. In questa situazione, qualcosa non quadra. […] A pesare gravemente sul bilancio infatti ci sono i pagamenti per anticipo noleggio disposti da Tirrenia, via Moby, a favore di Onorato Armatori S.p.a., attuale proprietario del gruppo. Si tratta di due navi consegnate in Germania nell’Ottobre 2018 e a Marzo 2019.” si legge nell’articolo.

E ora il niente, non è possibile partire da Cagliari in nave, eppure la Cagliari-Civitavecchia dovrebbe essere tutelata dalla continuità territoriale.

Quindi oggi per lasciare l’isola in nave si deve per forza raggiungere Olbia, se si vuole andare a Civitavecchia, e Porto Torres per raggiungere Genova. Potete trovare calendario e orari, e addirittura potete acquistare i biglietti, ma da Cagliari non si può partire in nave, tranne che verso Salerno con la Grimaldi, fino a quando non si sa.

Ora mi sembra che tutto questo sia quantomeno strano…ma sembra che, tra le numerose testate locali online, nessuno ne parli.

Possibile che tutto il traffico che normalmente viaggiava sulla tratta Cagliari-Civitavecchia e Cagliari-Napoli sia scomparso senza lasciare traccia?

Possibile che nessuno si sia accorto di questo fatto?

Possibile che nessuno abbia niente da dire al riguardo?

Se avete notizie comunicatecele! Perché realmente ci piacerebbe capire cosa sta succedendo e sopratutto cosa succederà in futuro.

Commenta!

tre × 2 =