Cagliari: flash Mob dei Riformatori e dei residenti della zona di via Raffa Garzia

Lo scopo è quello di simulare una rotatoria umana, al fine di arginare i pericoli presenti in quel tratto di strada.

redazione

L’iniziativa ha come obiettivo quello di sensibilizzare l’’amministrazione nei confronti dei pericoli legati alla circolazione stradale della zona, uniti al rischio frane del costone di Monte Urpinu che si affaccia sul versante di via Raffa Garzia, con i conseguenti rischi per i pedoni della zona.
Il problema è già stato sollevato in passato per via dei ripetuti incidenti e sollecitazioni dei residenti nei confronti dell’amministrazione. Sollecitazioni che sono state formalizzate con due petizioni depositate in Comune nel 2015, senza che questi problemi contestati venissero risolti.

Il costone sta ancora franando, i pedoni sono costretti a transitare in mezzo a corridoi di transenne in mezzo alla strada e le macchine sfrecciano a tutta velocità.
I Consiglieri Comunali dei Riformatori Sardi Raffaele Onnis e Giorgio Angius hanno protocollato una interrogazione rivolta al Sindaco e agli Assessori competenti per conoscere quali siano gli intendimenti dell’amministrazione per affrontare e risolvere i problemi.

Commenta!

10 + 4 =