Cagliari, Genneruxi, Monte Urpinu e Monte Mixi: in distribuzione il kit per il porta a porta

A partire da lunedì 14 sino a sabato 19 maggio gli abitanti dei quartieri Genneruxi, Monte Urpinu e Monte Mixi riceveranno a casa i contenitori e i materiali utili per il porta a porta, il nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti

di Antonio Tore

 

Queste le strade interessate:

– Genneruxi
Belgrado, Bruxelles, Bucarest, Cettigne, Copenaghen, Costantinopoli, Galvani, Helsinki, L’Aja, Madre Anna Del Gesù, Marsiglia, Mercalli, Pacioli, San Josemaria Escrivà De Balaguer, San Marino, Tel Aviv

–  Monte Urpinu
Agrigento, Baccelli, Catania, Cesalpino, Corsica, Curie Pietro e Maria, Darwin, Dei Colombi, Dei Fenicotteri, Dei Passeri, dei Salinieri, Einstein, Fermi, Firenze, Fleming, Forlanini, Fracastoro, Freud, Generale Cagna, Is Guadazzonis, Macerata, Malpighi, Mestre, Monselice, Palermo, Pasteur, Pesaro, Reggio Calabria, Venezia

Monte Mixi
Caschili, Monte Mixi, Rockfeller

I mastelli saranno consegnati a domicilio da personale riconoscibile anche attraverso un tesserino identificativo. Come di consueto la consegna, che avverrà tra le 8 e le 20, andrà avanti ogni giorno sino al completamento delle zone. In caso di assenza dei domiciliati, gli incaricati provvederanno a effettuare la consegna indicando tramite avviso una nuova data.

Contenitori e materiale informativo potranno comunque essere ritirati in qualsiasi momento al Centro Informazioni in via Ciusa 133 (da lunedì a sabato dalle 8 alle 20), nelle 3 Isole Ecologiche presenti in città (operative da lunedì a sabato dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 20 all’angolo tra via Pisano e via Newton, nel Parcheggio Cuore in prossimità del vecchio stadio Sant’Elia e nel parcheggio di via Puglia, in zona Cimitero San Michele) e nel deposito di via Sangré, angolo via Nervi (da lunedì a sabato dalle 8 alle 12).

Ogni famiglia riceverà 5 contenitori (mastelli) impilabili, personalizzati e non cedibili, distinti per ciascuna tipologia di rifiuto: organico, plastica, multimateriale (vetro, latta e lattine), carta e cartone e residuo secco indifferenziato.

Insieme ai contenitori saranno consegnati gli strumenti informativi necessari per approfondire la conoscenza dei nuovi servizi e aiutare i cittadini nel passaggio al nuovo sistema di raccolta: l’ecocard (un documento di riconoscimento, personale, a uso esclusivo del nucleo familiare e che consente di usufruire di tutti i servizi previsti); l’ecobolario (un piccolo vocabolario, utilizzabile fin da subito, nel quale sono riportate in ordine alfabetico le tipologie di rifiuto, le categorie e le corrispondenti modalità di smaltimento); il decalogo (un elenco di semplici ma importanti accorgimenti utili a rendere i nostri comportamenti più sostenibili per l’ambiente e per la qualità della nostra vita). In una seconda fase sarà consegnato il calendario con le indicazioni dei giorni di raccolta di ciascuna tipologia di rifiuto.

Per usufruire gratuitamente del servizio di ritiro degli ingombranti è sempre attivo il numero verde 800533122.

Tutte le informazioni sulle novità e le attività del nuovo servizio di gestione dei rifiuti possono essere reperite al Centro informazioni in viale Ciusa 133, aperto da lunedì a sabato dalle 8 alle 20.

 

Commenta!

1 × uno =