Cagliari: la Polizia svela i contorni della operazione che ha portato al sequestro di beni per circa un milione di euro

A due coniugi sono state sequestrate quote di alcune società, polizze assicurative, esercizi commerciali, autoveicoli e conti corrente bancari.

di Antonio Tore

 

Su disposizione della seconda sezione del Tribunale di Cagliari, la squadra amministrativa e la squadra mobile hanno proceduto al sequestro di diverse proprietà di due imprenditori. SI tratta dei coniugi Fabio Serri e Roberta Lecca.

I due, accusati di bancarotta e frodi fiscali, avrebbero sostenuto un tenore di vita ed erano proprietari di beni spropositati rispetto ai redditi dichiarati al Fisco. Gli investigatori dell’Anticrimine sospettano che i coniugi abbiano svolto anche attività di riciclaggio di denaro derivanti dalla bancarotta ed evasione fiscale.

I beni sequestrati ammontano a circa un milione di euro e sono composti da azioni di società, conti correnti bancari, autoveicoli, immobili, polizze assicurative, mentre i pezzi grossi sono costituiti dal Bingo Palace di via Calamattia a Cagliari e il Queen Palace di via Amat.

I due coniugi non potranno lasciare Cagliari ed hanno subito anche il provvedimento di ritiro del passaporto, nonché la sospensione di ogni documento che possa consentirgli di lasciare l’Italia.

Nelle loro attività sono occupati circa 100 dipendenti e, per consentirgli di riprendere il lavoro, è stato nominato un amministratore ad hoc, che nei prossimi giorni procederà alla riapertura del le attività coinvolte nella inchiesta ancora in corso.

 

Commenta!

dieci + undici =