Cagliari: le navi militari Alghero, Numana, Aretusa e Palmira in porto dal 5 all’8 ottobre

Il pubblico potrà visitare le unità navali della Marina Militare a vocazione fortemente duale e complementare. Visite al  molo Ichnusa sabato 6 ottobre: dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle 15:00 alle 18:00, domenica 7 ottobre: dalle ore 10.00 alle ore 12.00

 di Alessio Atzeni

I Cacciamine Alghero e Numana, la nave idro-oceanografica Aretusa e il moto trasporto fari Palmaria dal 5 al 8 ottobre 2018 effettueranno una sosta nel porto di Cagliari.

Le quattro unità navali rappresentano alcune delle molteplici capacità possedute dalla Marina Militare volte a garantire la sicurezza delle vie di comunicazione e a sviluppare la conoscenza scientifica dell’ambiente marino e della sua biodiversità nell’ambito della attività duali e complementari svolte dalla Forza Armata a favore della collettività e del mondo accademico e scientifico.

Nave Aretusa è, infatti, una delle unità oceanografiche della Marina Militare che ogni anno svolgono le campagne idrografiche volte all’aggiornamento della documentazione nautica di responsabilità dell’Istituto Idrografico della Marina di Genova (I.I.M.), alla verifica e definizione dei fondali marini e allo studio dei parametri chimico-fisici delle acque, spesso in collaborazione con enti ed istituti di ricerca, mettendo a disposizione la moderna strumentazione ed il personale idrografo altamente specializzato.

I cacciamine Alghero e Numana, invece, sono in grado di svolgere attività di localizzazione, identificazione, neutralizzazione di mine navali, residuati bellici e di ordigni, per garantire la sicurezza della navigazione ma anche per supportare il mondo della ricerca e della conservazione dei beni archeologici subacquei. Per effettuare queste operazioni l’unità è dotata di veicoli subacquei filoguidati Remotely Operated Vehicle (ROV) e si avvale di operatori del Gruppo Operativo Subacquei (GOS) della Marina Militare.

Nave Palmaria è una unità adibita al controllo e alla manutenzione dei fari e dei segnalamenti marittimi nazionali di responsabilità della Marina Militare.

Le unità parteciperanno nei prossimi giorni all’esercitazione “Mare Aperto 2018-II”, che vedrà impegnato un dispositivo aero-navale della Marina Militare in attività addestrativa nel Mediterraneo Centrale, condotta allo scopo di favorire il processo di integrazione tra le Unità per assicurare la tutela degli interessi nazionali, la protezione delle linee di comunicazione marittima e le attività di presenza e sorveglianza nel bacino del mediterraneo.

Le navi saranno ormeggiate presso il molo Ichnusa del porto di Cagliari e saranno aperte al pubblico per le visite a bordo nei seguenti giorni e orari:

–     sabato 6 ottobre: dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle 15:00 alle 18:00

–     domenica 7 ottobre: dalle ore 10.00 alle ore 12.00

Commenta!

15 − tre =