Cagliari: migliaia  di Turisti in giro, ecco alcune interviste

Abbigliati casualmente e somiglianti a pensionati della Florida, sciamano in tutte le direzioni prendendo d’assalto Castello, via Roma, il Largo , le strade dello shopping, via Manno e via Garibaldi, oltre ai bus che portano al Poetto

 di Annalisa Pirastu

Un’invasione di 10.000 turisti sia italiani ma soprattutto stranieri, in una città congestionata da un traffico inusuale che cerca di proseguire con le sue attività abituali. È  Cagliari all’arrivo di ben 5 navi da crociera stracolme di vacanzieri. Si nota la  “piccola” MSC ancorata al porto, ben visibile ai fotografi mentre  le altre 4 cruise lines sono in rada, meno esposte agli occhi dei curiosi. Sono 5 in tutto questi giganti del mare: MSC Armonia, MSC Splendida,  Albatros, Arcadia della P&O Cruises, Norwegian Spirit della Norwegian Cruise Line.

I crocieristi si muovono con vari mezzi organizzati che li intercettano quando scendono dallo shuttle che dalla nave li ha condotti al porto. C’è persino un carro che contiene una quindicina di turisti, trainato da due cavalli (ahimè). Un mare di cappellini attraversano sulle strisce pedonali che dal porto conducono in via Roma i turisti. Abbigliati casualmente e somiglianti a pensionati della Florida, sciamano in tutte le direzioni prendendo d’assalto Castello, via Roma, il Largo , le strade dello shopping, via Manno e via Garibaldi, oltre ai bus che portano al Poetto.

Lidia ha due buste di Zara. Viene dal Belgio ma non ha saputo resistere alla tentazione di comprare qualcosa anche in questa catena di abbigliamento europea. L’amica che è con lei ha già visto Cagliari in un’altra crociera due anni fa, ed è entusiasta. Ha consigliato la crociera all’amica e l’ha preparata alle bellezze di Cagliari.

Sfilano moltissime coppie di mezza età tra cui Kathleen e George che vengono dal Queensland, Australia. Sono volati sino a Barcellona e dà lì è cominciata la crociera che oggi li vede a Cagliari. Hanno fretta di tornare a bordo perché temono di fare tardi. E’ circa l’una e loro devono ripartire alle 2.30, dopo aver visitato la Cattedrale e una parte di Castello.

In via Roma una coppia di trentenni, mano nella mano, dicono di venire da Houston Texas. Hanno mangiato qualcosa a Cagliari ma non sono andati in ristorante, perché non volevano impiegare del tempo seduti ma preferivano godersi la vacanza visitando la Cagliari Antica, perché non sono mai stati in Sardegna. Si rammaricano di non avere il tempo di andare alla spiaggia di cui hanno sentito parlare. Viaggiano con la Norwegian Ship e sono molto contenti del viaggio.

Hans, olandese, aspetta fuori dalla Rinascente la moglie che fa acquisti. Non ha avuto bisogno del servizio gratuito messo a disposizione del Comune per facilitare lo shopping, ha fatto tutto in perfetta autonomia. Esce dal grande magazzino con due o tre pacchetti  di acquisti e il sorriso sulle labbra, Una famiglia spagnola con figli adolescenti non trova una lingua in comune per esprimere delle opinioni su Cagliari e sulla loro esperienza in città. Si allontanano in fretta forse per tornare alla nave.

Due signore polacche chiedono dove prendere il bus rosso che fa fare il giro della città perchè nessuno glielo ha saputo indicare. Vogliono vedere il più possibile spostandosi velocemente. I bar di via Roma si sono attrezzati con invitanti bibite ghiacciate e scritte in inglese sulle loro offerte per attirare i crocieristi.

Michael e Shona di Londra, prima di risalire a bordo vogliono gustare un bicchiere di vino ghiacciato, guardando il mare. Sono iscritti alla community virtuale dei crocieristi e sanno come godersi appieno questo tipo di vacanza. Hanno letto molto su Cagliari e hanno scambiato opinioni sul forum, con persone che c’erano già state.

Turisti contenti e soddisfatti dunque : mare, sole, storia, vino, shopping e vacanze. Cagliari what else?

Commenta!

dodici − 10 =