Cagliari: ruba in bigiotteria, arrestato un 19enne

Erano circa le sei di questa mattina quando la Polizia di Cagliari ha sorpreso un giovane diciannovenne, originario del Mali, all’interno del negozio di bigiotteria Bijou Brigitte di via Manno.

di Annalisa Pirastu

 Erano circa le sei di questa mattina quando la Polizia di Cagliari ha sorpreso un giovane diciannovenne, originario del Mali, all’interno del negozio di bigiotteria Bijou Brigitte di via Manno.

Il giovane, già noto alle Forze dell’Ordine, era penetrato nell’esercizio commerciale dopo aver spaccato la vetrina. L’uomo, vistosi intrappolato ha provato a fuggire gettando a terra uno spray al peperoncino e abbandonando alcuni oggetti appena rubati.

La polizia ha operato un inseguimenti fino a via Napoli, fermando il giovane. Il 19enne, a quel punto avrebbe aggredito gli uomini della Questura, ribellandosi con calci e pugni.

Gli agenti  hanno immobilizzato l’uomo e hanno quindi proceduto all’arresto.

L’uomo è stato trovato in possesso di alcuni oggetti di bigiotteria, nascosti nelle tasche dei pantaloni.

Nello zainetto del giovane inoltre sono stati rinvenuti altri 90 monili. L’ammontare del tentativo di furto è stato stimato in circa 1.200 euro.

Commenta!

cinque + venti =