Cagliari Sant’Elia: lavori a pieno ritmo nello stadio provvisorio

Continuano spediti,  anche in questi primi giorni,   i lavori per consegnare nei tempi previsti lo stadio provvisorio ai cagliaritani

di Annalisa Pirastu

Le macchine  lavorano tutto il giorno, anche il sabato.

Molti alberi che costellavano i parcheggi di fronte al mercato Sant’Elia, sono già stati rimossi con buona pace degli ecologisti. Il manto stradale che è stato divelto per fare posto alla nuova costruzione, è ammassato in grossi mucchi. Probabilmente sarà smaltito in un secondo momento quando le operazioni di scavo saranno terminate.

Cominciano a delinearsi i vari settori di lavori che porteranno al nuovo stadio. La sua capienza sarà ovviamente ridotta rispetto allo stadio definitivo che si dovrà costruire, per cui dovrebbero essere sufficienti i parcheggi che sono stato risparmiati dalle ruspe, con l’aggiunta di quelli che rimangono dietro il vecchio stadio Sant’Elia. Molti i curiosi che si attardano ad osservare i lavori che sono a vista, poiché le recinzioni sono in metallo ed è possibile seguire ogni fase del processo di costruzione.

Commenta!

3 × due =