Cagliari, spettacoli: successo della compagnia “Sipario Aperto” nella recita della commedia “L’abito fa il monaco”

Sipario Aperto R. Fadda Terza Età” è un’ associazione ricreativa della terza età che si occupa di cultura a tutto tondo. L’associazione è presieduta da Antonello Pani ed è composta soprattutto da ex insegnanti, presidi, impiegati con in comune la passione per il teatro

di Annalisa Pirastu

Ieri all’ Auditorium della casa della giovane di viale Sant’Avendrace 24, recita della commedia “L’abito fa il monaco”. Un’opera brillante in due atti recitata magistralmente dagli attori non professionisti dell’ Associazione “Sipario

Sipario Aperto R. Fadda Terza Età” è un’ associazione ricreativa della terza età che si occupa di cultura a tutto tondo. L’associazione è presieduta da Antonello Pani ed è composta soprattutto da ex insegnanti, presidi, impiegati con in comune la passione per il teatro. Sipario Aperto fa parte della Consulta Comunale della Terza Età. La consulta è un organo di consultazione e di collegamento diretto delle rappresentanze degli anziani con l’Amministrazione e collabora offrendo ipotesi e suggerimenti per una maggiore efficacia delle politiche sociali.
La Consulta è stata insediata il 29 novembre 2013 ed è costituita, attualmente, dai rappresentanti di 23 Associazioni.

La compagnia Sipario Aperto ha al suo attivo moltissime commedie sia in sardo che in italiano. Le scelte del regista Gianni Pitzus, un preside in pensione, si orientano su commedie che strappino il sorriso oltre che su opere più impegnate. La compagnia infatti si esibisce senza scopo di lucro in pensionati, case della giovane e ricoveri per anziani per dare un momento di cultura e distrazione a ricoverati, anziani e ai loro parenti. Durante le rappresentazioni si possono notare tra il pubblico dei giovani che siedono accanto a nonni, nonne, zii e zie per poter condividere questo momento ludico.

La modestia, l’ entusiasmo e la passione sono le qualità che caratterizzano ciascuno di questi attori dalla solida capacità recitativa. Il gruppo si riunisce due volte alla settimana nella chiesa di San Bartolomeo per provare le commedie a ciclo continuo.
Una bella terapia per aiutare a vivere sereno chi sta sul palco ma anche chi sta fuori dal palco.

Commenta!

9 − 6 =