Cgil: la giunta spenda le risorse del Piano per il lavoro

Sindacato soddisfatto per l’emendamento, ma vigile sull’attuazione del programma della Giunta regionale sul lavoro.

di Annalisa Pirastu

Soddisfatti per l’emendamento alla Finanziaria con il quale Giunta e Consiglio hanno risposto alla mobilitazione della Cgil e disponibili sin da ora al confronto indispensabile per definire strumenti,
indirizzi e modalità per spendere le risorse del Piano straordinario per il lavoro. E’ la posizione del sindacato che, dopo questo primo risultato, è già proiettato sulla fase due, quella che porterà alla
concretizzazione del programma nella cabina di regia e all’avvio immediato dei cantieri per opere e servizi di pubblica utilità, anche attraverso il coinvolgimento degli enti locali.

“Si tratta ora di andare spediti verso l’approvazione di questa Finanziaria per scongiurare l’esercizio provvisorio – ha detto il segretario generale Michele Carrus – confermando la disponibilità della Cgil per uno specifico incontro con la Giunta da convocare a breve”. Nel frattempo, considerata l’importanza del ruolo dei territori e dei Comuni nella fase attuativa del Piano, la Cgil si propone di incontrare a breve l’Anci per condividere i percorsi da realizzare.

Commenta!

venti + sei =