Classifica dei libri più venduti nelle librerie Giunti

di  Antonio Tore

Dopo alcune settimane di relativa calma, questa settimana i lettori hanno rivoluzionato le classifiche dei libri più venduti.

Dopo appena una settimana, cambiano i titoli dei libri più venduti durante la settimana scorsa. In  testa alle vendite nella “Narrativa” si colloca l’ultimo libro di Federico Moccia “ Tre volte te” che racconta di Step, un ragazzo inizialmente arrabbiato col mondo intero e diventato un affermato produttore televisivo di successo. Quando sta per sposare Gin, si riaffaccia nella sua vita Babi, il suo primo grande amore  che gli rivelala una verità…..

Al secondo posto si classifica De Giovanni Maurizio, autore de “I guardiani”, ambientato all’Università di Napoli in cui il protagonista Marco, assieme a sua nipote Lisa, si ritrova col suo collega Brazo ad indagare nel mondo dell’esoterismo e del mistero assieme ad una giornalista tedesca.

Scivola invece, dopo appena una settimana di vetta, l’ultimo libro di Wilbur Smith, ambientato in Egitto nell’antica città di Luxor, dove si passa dalla guerra alla morte con grande facilità.  Un’avventura fatta di sangue, gloria e misteri dove l’azione si arricchisce di continui colpi di scena.

Nella sezione “Saggistica” c’è stata una rivoluzione totale.

Infatti, al primo posto si piazza “Il web mi ha tolto dalla strada” di Marco Leonardi.  Una riflessione su come il mondo virtuale sia stato un modo per distrarre una giovane da tutto e per non pensare ai problemi della mia famiglia di origine

Al secondo posto, la sempre verde Sveva Casati Modignani con “Un battito d’ali”, in cui racconta la storia di Sveva che, inginocchiata nel suo giardino per sradicare le erbe infestanti sente un profumo inequivocabile, quello di suo padre, e si rende conto di quanto lui le sia ancora vicino nonostante sia mancato ormai trent’anni fa. Da qui prendono corpo i ricordi che partono dalla  sua infanzia: il messaggio del libro è che, nella vita, nulla avviene per caso, che dagli errori si può imparare e ogni porta chiusa ha una sua chiave per aprirsi.

Al terzo gradino si trova Guido Tonelli con “ Cercare mondi”. Quando cerchiamo di capire i fenomeni che si osservano nella meravigliosa galassia che ricopre la volta stellata, o quelli che caratterizzano la materia nei suoi componenti elementari, dobbiamo rinunciare alle certezze che governano la nostra vita e intraprendere un viaggio vertiginoso che lascia senza fiato.

Commenta!

2 × cinque =