Polfer: Controlli di passeggeri e bagagli nelle stazioni ferroviarie dell’Isola

Mercoledì scorso gli Agenti della Polizia Ferroviaria della Sardegna, con il coordinamento del Primo Dirigente dott.ssa Gabriella Acca, hanno effettuato una serie controlli  di passeggeri e bagagli in tutte le principali stazioni ferroviarie dell’Isola per prevenire fenomeni di microcriminalità e spaccio di stupefacenti

redazione

Mercoledì 11 ottobre, azioni sul campo della Polfer con  operazioni anticrimine denominate RAILPOL –Rail Action Day 24 BLUE e pianificate dai servizi di Polizia Ferroviaria delle nazioni europee facenti parte dell’ European Network of Railway Police Forces.

Gli  Agenti della Polizia Ferroviaria del Compartimento della Sardegna, con il coordinamento del Primo Dirigente della Polizia di Stato dott.ssa Gabriella Acca, che ha recentemente assunto la dirigenza del Compartimento per la Sardegna, hanno effettuato una serie di attività di controllo di passeggeri e bagagli in tutte le principali stazioni ferroviarie dell’Isola destinate alla prevenzioni dei fenomeni di microcriminalità e dello spaccio di stupefacenti.

Al servizio hanno contribuito la Squadra Cinofili con i cani antidroga e personale del gruppo “Falchi” della Squadra Mobile.

Sono state identificate 196 persone ed è stata rintracciata una minore allontanatasi dal domicilio e riaffidata poi ai genitori.

L’attività svolta mercoledì 11 ottobre, valutabile sia sul piano della deterrenza sia per il gradimento dimostrato dai cittadini e dagli utenti del servizio ferroviario, verrà periodicamente ripetuta allo scopo di rendere sempre più evidente la presenza delle forze dell’ordine e aumentare la percezione di sicurezza degli utenti anche nelle linee ferroviarie.

 

 

Commenta!

tredici − 11 =