Dalla Giunta Regionale  115 milioni per la manutenzione delle scuole

223 saranno gli interventi di manutenzione e riqualificazione e 8 i  nuovi istituti che verranno costruiti

 di Antonio Tore

Nel programma strategico Iscol@, la Giunta Regionale ha stanziato complessivamente 115 milioni di euro necessari per poter effettuare 223 interventi di manutenzione e riqualificazione e per la costruzione di 8 nuovi istituti.

Il piano è stato illustrato dal governatore Francesco Pigliaru, assieme all’assessore alla Pubblica istruzione Giuseppe Dessena, alla coordinatrice dell’unità di missione del progetto, Alessandra Berry, e di vari sindaci dei comuni coinvolti. 60 milioni, dei quali 40 derivano dal Patto per la Sardegna, riguardano l’investimento previsto per la realizzazione di 18 nuovi istituti nell’Isola, il cui concorso di progettazione sarà avviato entro l’estate.

A questo importo si devono aggiungere altri 33 milioni destinati ad aggiudicare, entro il 2018, i 223 interventi di manutenzione e riqualificazione. Altri 22 milioni serviranno, poi, a completare gli interventi con l’acquisto di arredi e  attrezzature per 430 istituti complessivamente.

“Tutto questo – ha dichiarato l’assessore Dessena – porterà benefici a circa 150.000 studenti”.

“La Giunta mantiene le promesse – ha puntualizzato Francesco Pigliaru -. Siamo fra le regioni italiane che investono di più in edilizia scolastica. Dal 2014 ad oggi abbiamo investito 265 milioni e questo ha avuto, logicamente, ripercussioni positive anche nel miglioramento della didattica per combattere lo spopolamento”. “L’obiettivo del programma del governo regionale di intervenire in almeno l’80% delle scuole entro il termine della legislatura, è stato così raggiunto – ha sottolineato Alessandra Berry -. Non è stato escluso nessuno e conosciamo il fabbisogno di ciascun Comune, con cui siamo in costante contatto”.

 

 

Commenta!

2 × 5 =