Elmas, Cessna ribaltato dal vento a Elmas: l’Areoclub chiede i danni alla Sogaer

Il piccolo Cessna si è ribaltato a causa di una raffica di maestrale e l’Areoclub chiede i danni alla Sogaer. Sembra che il piccolo velivolo sia  stato parcheggiato  senza essere ancorato al suolo 

di Annalisa Pirastu

Nuovo scontro tra Aeroclub di Cagliari e la Sogaer, la società che gestisce lo scalo aeroportuale di Elmas.

Il motivo della polemica è il Cessna 172,  che era stato parcheggiato, senza essere ancorato al suolo, nella zona est dell’aeroporto un anno fa. Il 28 dicembre dell’anno scorso il piccolo aereo era finito capovolto a causa di una raffica di forte maestrale.

La diatriba vede da una parte Enzo Anelli, Presidente dell’aeroclub, che puntualizza la responsabilità della società Sogaer, che avrebbe avuto il dovere di assicurare il velivolo al terreno, anche con sacchi di sabbia. Il Presidente, poiché attribuisce il ribaltamento del velivolo a questa mancanza, chiede che vengano risarciti i danni.

La posizione della Sogaer, resa nota attraverso il suo direttore generale, Alessio Grazietti è che mettere in sicurezza i velivoli è compito dei proprietari soprattutto come nel caso in oggetto, fossero stati diramati degli allerta meteo.

Commenta!

nove + dodici =