Erriu a Bithia per la giornata Nazionale del Paesaggio

L’assessore regionale dell’Urbanistica, Cristiano Erriu:  “La tutela dell’ambiente e del paesaggio in tutte le sue forme  è  un valore aggiunto per la nostra regione, quindi  va promossa e sostenuta”

 di Alessio Atzeni

“È importante poter testimoniare insieme ai sindaci, a tanti amministratori locali e ai rappresentanti di interessi legittimi e collettivi a tutela dell’ambiente e del paesaggio in tutte le sue forme (naturale o antropizzato, frutto di interazione con l’opera dell’uomo) l’importanza di un valore aggiunto per la nostra regione, che va promosso e sostenuto.

Questa iniziativa ben si colloca nel quadro degli eventi che oggi si celebrano in tutta l’Italia”. Così l’assessore dell’Urbanistica, Cristiano Erriu, alla tappa sarda della Giornata nazionale del Paesaggio che si è tenuta questa mattina nel sito archeologico di Bithia (territorio di Domus de Maria).

“La salvaguardia del paesaggio e le politiche di valorizzazione ambientale, alle quali si ispira il disegno di legge di governo del territorio, di cui la Giunta sarà prossimamente chiamata a discutere, possono offrire enormi opportunità di sviluppo per la Sardegna. Valori che si fondono con la storia, l’archeologia e la cultura di cui l’Isola è ricca. La Regione, insieme agli enti locali e ai soggetti portatori di interessi collettivi, si farà promotrice di nuove iniziative a tutela del paesaggio, costiero e delle zone interne. Occorre un gioco di squadra – ha concluso Erriu – per preservare le bellezze naturali che costituiscono uno dei maggiori attrattori di cui dispone la Sardegna”.

 

Commenta!

sedici − 3 =