INCONTRO ALL’UNIVERSITÀ DI CAGLIARI SUL TURISMO SOSTENIBILE

Grande successo per il Progetto Tunisard realizzato dalla Associazione Amici di Sardegna con finanziamento della RAS ai sensi della L.R. n. 19/96 che venerdi 31 maggio è stato presentato presso l’Aula Magna dell’Università di Cagliari. 
All’incontro hanno partecipato gli alunni della classe III A dell’Istituto di Istruzione superiore Einaudi di Senorbi e la classe V A SC dell’Istituto Professionale di Stato Pertini di Cagliari.
L’incontro verteva su due momenti. Il primo riferito alle attività svolte nel progetto di cooperazione internazionale Tunisard, di cui anche gli Istituti sono partner insieme alla AMTT di Tunisi, il CSV Sardegna Solidale, l’ANCI Sardegna, La rete Sarda della Cooperazione internazionale, il Comune di Senorbi il locale Museo MADN con la Pro Loco e l’Università di Cagliari 
Facoltà di Scienze economiche giuridico e politiche e il secondo rivolto ai lavori realizzati dagli alunni dei rispettivi Istituti. In particolare la VA del Pertini si è soffermata sulla possibilità di realizzare una DMO nella Sub regione della Trexenta (così come realizzato della regione del Dahar in Tunisia) e prodotto dei power point e dei depliant di promozione turistica delle eccellenze del territorio realizzati nel corso delle attività di ASL nel corrente anno scolastico.
Durante la interessante giornata si sono avvicendati sul palco, oltre agli alunni, i Professori Annamaria Baldussi e Nicola Melis dell’Università di Cagliari Facoltà di Scienze economiche giuridico e politiche, Marina Annis e Roberto Copparoni Docenti dell’Istituto Pertini, Prof. Giovannni Bullegas dell’Istituto di Istruzione Superiore Einaudi di Senorbi, il prof. Augusto Montisci dell’Università di Ingegneria di Cagliari, la dottoressa Imen Ben Attia Ricercatrice Biologa, l’Ing. Hamed Naciri, la studentessa Khadija Chehida. I lavorori sono stati ben coordinati dal giornalista Antonio Tore. 

Commenta!