Indagine droga in Sardegna, sette persone in carcere

Questa mattina 14 persone sono state fermate dai carabinieri del nucleo investigativo di Cagliari. Sette di loro  sono state poste in custodia cautelare e le altre sette sono ai domiciliari.

di Annalisa Pirastu

Questa mattina 14 persone sono state fermate dai carabinieri del nucleo investigativo di Cagliari. Sette di loro  sono state poste in custodia cautelare e le altre sette sono ai domiciliari.

L’accusa è principalmente di spaccio di droga anche se pare che gli arrestati avessero contatti per rapine e assalti finalizzati a furti.

Il tenente colonnello Ivan Giorno e il maggiore Michele Cappa hanno condotto le indagini cominciate a partire dall’inchiesta sulla tentata rapina al Banco di Sardegna in viale Marconi nel 2016. In quell’occasione erano stati arrestati tre responsabili di Talana che avevano agito con divise da carabiniere.

Stamane sono stati incarcerati Nicola Fois di Quartucciu, Massimo Littera e Tomaso Loi entrambi di Assemini,  Federico Mallus di Decimomannu, Davide Mura e Fabio Antonio Pisano entrambi  di Cagliari e Giuseppe Peddio di Villasor.

Obbligo di dimora sempre firmata dal gip Ferrarese su richiesta del pm Porcu per Giago Ahmetovic di Roma, Fabrizio Fanni di S. Vito, Claudio Locci di Escalaplano, Marco Meloni e Renzo Meloni entrambi di Decimomannu, Rosaria Meloni di Alghero e Francesco Pirastu di Assemini.

Sono intervenuti i militari dei comandi di Cagliari, Sassari e Nuoro, i Cacciatori di Sardegna con un elicottero dell’Arma. Pare che gli indagati pur non avendo un’organizzazione fossero collegati tra loro.

I risultati delle indagini hanno portato a conoscenza di un traffico di droghe : hashish, marijuana e cocaina del valore di circa 100mila euro.

Sarebbe emerso che Loi e Peddio avrebbero dato la disponibilità a un progetto contro un portavalori del mercato ortofrutticolo di Sestu. La rapina poi non sarebbe stata effettuata. Avrebbero inoltre progettato anche altre rapine sventate dai carabinieri.

Da settembre 2016 a maggio 2017 i militari hanno sequestrato  cinque chili di droga.A casa di Littera sono state rinvenute una pistola carica proveniente da un furto del 1993, e vari reperti archeologici.

Commenta!

dodici − sette =