La Regione investe 10 milioni di euro per il Porto Canale di Cagliari

Le risorse, che rischiavano di andare perdute, sono state recuperate da parte del Mise e riguardavano il rinnovo del parco gru nello scalo cagliaritano

di Antonio Tore 

Ammontano ad oltre 10 milioni le risorse che la Regione ha recuperato, con un intervento dell’assessorato della Programmazione sul Mise e che rischiavano di andare perdute. Si tratta di risorse di un vecchio contratto di localizzazione già destinate al rinnovo del parco gru del Porto Canale di Cagliari.

Lo ha reso noto il capo di Gabinetto della Presidenza, Gianluca Serra, intervenuto ieri all’incontro sulle prospettive del Porto Canale, indetto dal sindaco Massimo Zedda.

Serra ha inoltre annunciato la disponibilità della Presidenza ad aggiornare il tavolo una volta che saranno rilevati ulteriori elementi a partire dalla conclusione, da parte deI Comune e Autorità portuale, della perimetrazione della zona franca doganale.

A seguito di questo passaggio, infatti, sarà possibile incontrare l’azienda e, una volta conosciuto il piano industriale, procedere ad attività di marketing e scouting con il Ministero dei Trasporti.

“Intendiamo lavorare per ottenere vantaggi localizzativi per le imprese, in modo da rendere più attrattivo il sito e potenziare le attività del Porto canale” conclude Serra.

Commenta!

12 − 11 =