Marzo in rosa: incontri a Barrali sulla salute delle donne

Il 3 marzo, nella sala consigliare del comune di Barrali, si terranno una serie di incontri tematici sulla salute di genere rivolti a tutti. Saranno presenti tra gli altri il Sindaco di Barrali Fausto Piga, il Direttore dell’ASSL di Cagliari Paolo Tecleme, il Direttore del Dipartimento di Prevenzione Silvana Tilocca

redazione

Al via il progetto “Marzo in rosa” volto a promuovere, grazie alla collaborazione tra il Distretto del Sarcidano Barbagia di Seulo, il Dipartimento di Prevenzione dell’ASSL di Cagliari e il Comune di Barrali, la consapevolezza e la prevenzione nell’ambito della salute della donna.
Nella giornata del 3 marzo, presso la sala consigliare del comune di Barrali, si terranno una serie di incontri tematici sulla salute di genere rivolti a tutti. Saranno presenti all’iniziativa il Sindaco del Comune di Barrali Fausto Piga, il Direttore dell’ASSL di Cagliari Dott. Paolo Tecleme, il Direttore del Dipartimento di Prevenzione Dott.ssa Silvana Tilocca, il Direttore del Distretto 5 Dott. Maurizio Rachele e la Coordinatrice Ostetrica Rosalba Boi.

Il progetto “Marzo in rosa”
La promozione della salute, definita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come: “il dare alle persone i mezzi per diventare più padroni della propria salute e per migliorarla”, implica l’adozione di strategie di comunicazione e apprendimento per favorire la partecipazione attiva dei cittadini riguardo al loro stato di salute.
Il progetto “Marzo in Rosa” nasce con la consapevolezza che per promuovere il benessere individuale e collettivo è necessaria una collaborazione tra le diverse istituzioni.
Mantenersi sani è una sfida che gli organizzatori hanno deciso di affrontare cercando di costruire con i cittadini, consapevoli e informati, un percorso di miglioramento di accesso alla rete dei servizi nel territorio.

Il progetto, ad opera del Distretto Socio Sanitario Sarcidano Barbagia di Seulo e Trexenta e il Dipartimento di Prevenzione della ASSL di Cagliari in collaborazione con il Comune di Barrali, prevede nella stessa sede altre tre giornate dedicate alla salute della donna: l’11 marzo Rosalba Boi Coordinatrice Ostetrica illustrerà le fasi e i cicli nella vita della donna, il 17 marzo la Dott.ssa Silvia Esu, oncologa del P.O. San Giuseppe di Isili Giuseppe di Isili tratterà il tumore della mammella, screening e prevenzione, il 30 marzo la Dott.ssa Anna Marcello Medico Chirurgo Specialista in Scienze dell’alimentazione e il Dott. Gianmario Satta medico dello sport dell’ASSL di Cagliari, concluderanno gli incontri dedicati al “Marzo in Rosa” con gli argomenti “il benessere e l’alimentazione” e “il movimento è salute”.

Commenta!

1 × due =