Nuoro: Prosecuzione attività della comunità terapeutica “Approdo”

Approvata in Commissione Sanità una risoluzione per la salvaguardia della Comunità terapeutica Approdo di Nuoro, che opera nel campo della salute mentale e che rischiava la chiusura.

di Annalisa Pirastu

La consigliera regionale del Partito Democratico Daniela Forma lo scorso mese di Marzo ha depositato una interrogazione indirizzata al Presidente della Regione e all’Assessore Regionale della Sanità, per rappresentare le difficoltà della Comunità terapeutica “Approdo” di Nuoro, che opera nel campo dei sofferenti mentali.

L’intervento si è reso necessario dopo il preoccupante appello lanciato dalla Cooperativa Nuorese che corre il rischio di chiudere per il limitato numero di ospiti, che non consentirebbe una gestione finanziariamente sostenibile.

“Contestualmente ho richiesto che la Commissione Sanità, presieduta da Raimondo Perra audisse sul tema l’Assessore Regionale Luigi Arru e votasse in merito una Risoluzione.” Ha detto Daniela Forma.

L’argomento è stato  inserito all’ordine del giorno dei lavori della Commissione Sanità che si è riunita il 12 Aprile. Si è aperta un’ampia discussione sulla rete di strutture ad alta intensità che in Regione si occupano di salute mentale e relative problematiche.

Al termine della discussione dichiara Daniela Forma “ La Commissione Sanità ha votato all’unanimità una Risoluzione nella quale impegna il Presidente della Regione e la Giunta Regionale a mettere in atto tutte le azioni finalizzate alla salvaguardia delle Comunità Terapeutiche che operano nel campo della salute mentale, tra le quali in particolare la “Comunità Approdo” con sede in Nuoro, garantendo la prosecuzione del servizio offerto.”

“L’Assessore Regionale Luigi Arru” conclude la Consigliera Forma” ha confermato l’attenzione con la quale si sta seguendo la vicenda ed ha ribadito il lavoro di interlocuzione che si sta portando avanti con tutti i Direttori dei Dipartimenti di Salute Mentale, presentando le caratteristiche di una Comunità che opera con serietà e che è a disposizione dell’intero sistema regionale”.

 

Commenta!

5 × due =