A Ortacesus un incontro di sensibilizzazione sull’Alzheimer

Incontro con le famiglie di persone colpite dalla malattia, in collaborazione con 5 comuni della Trexenta.

di Antonio Tore

L’associazione Alzheimer Cagliari, in collaborazione con i Comuni di Ortacesus, San Basilio, Goni, Barrali e Pimentel, con il gruppo politico “Progetto Guasila” e con il patrocinio del Centro Servizi del Volontariato Sardegna Solidale, Alta Formazione & Sviluppo, Fiaba Onlus, Cittadinanzattiva Cagliari e Caregiver Familiare Sardegna, organizza una “serata di sensibilizzazione e presentazione per promuovere una nuova visione della malattia e della persona con demenza, perché da questa malattia ladra della memoria, del raziocinio della personalità è necessario svicolare i pregiudizi e l’emarginazione”.

Se ne parlerà il 30 novembre, dalle 16 alle 19, nella sala congressi di via Diaz nel Comune di Ortacesus.

La serata ha lo scopo, inoltre, di offrire chiarimenti e delucidazioni alle famiglie che si trovano al proprio interno a dover affrontare questo male, che, spesso, non vengono aiutate dalle istituzioni pubbliche e dalla società nel suo insieme.

Risulta, perciò, fondamentale l’impegno dei volontari che operano all’interno dell’Associazione Alzheimer Cagliari, i quali, come tutti i volontari, svolgono il proprio servizio in modo assolutamente gratuito, con spirito di solidarietà umana.

Commenta!

1 + 9 =