Polizia, operazione “Safety Car II”: 3.535 veicoli controllati, 425 persone identificate, 10 veicoli sequestrati

Un occhio elettronico montato sulle autovetture della Polizia di Stato, che scansionando le targhe ed interfacciandosi con il data-base nazionale, ha consentito di controllare in tempo reale le autovetture in transito o parcheggiate

redazione

Si è appena conclusa anche sul territorio della Provincia di Cagliari l’operazione “Safety Car II”, che la Polizia di Stato ha svolto in questi giorni su tutto il territorio nazionale per contrastare il fenomeno dei furti e delle rapine in danno di auto, motoveicoli ed autocarri.

Per lo svolgimento dell’attività, coordinata dal Servizio Controllo del Territorio della Direzione Centrale Anticrimine, sono state impiegate 50 pattuglie, tra quelle della Squadra Volante, del Reparto Prevenzione Crimine Sardegna e della Polizia Stradale e ha visto la collaborazione delle Polizie locali dei Comuni di Cagliari, Quartu Sant’Elena, Carbonia e Iglesias.

Il bilancio dell’operazione è stato di 3.535 veicoli controllati, 425 persone identificate, 10 veicoli sequestrati e sono state elevate 20 infrazioni al Codice della Strada. Nell’occasione è stato utilizzato il sistema MERCURIO, un occhio elettronico montato sulle autovetture della Polizia di Stato, che scansionando le targhe ed interfacciandosi con il data-base nazionale, ha consentito di controllare in tempo reale le autovetture in transito o parcheggiate.

 

Commenta!

17 + 3 =