Presentazione a Cagliari del progetto “Nuovi Percorsi Culturali”. Turismo e divulgazione storica in forme nuove e aggiornate

di Massimo Dotta

E’ stato inaugurato oggi nella sede di A.se.con, il progetto dei «Nuovi percorsi culturali» nasce dalla collaborazione di quattro diverse realtà associative isolane: l’A.se.con., la Di.vo. Sardegna, Istoria de pedra e Amici di Sardegna con l’intento di proporre una visione nuova e moderna della città di Cagliari ai suoi cittadini e a chiunque fosse interessato a conoscerla meglio.

I Nuovi Percorsi Culturali nascono da un esperienza decennale nel campo storico e turistico del capoluogo, proprio per superare le ripetizioni imposte da una narrazione della storia di Cagliari, e dei suoi quartieri storici, ormai cristallizzata in forme limitate e ripetitive.

Un’altra motivazione importante che ha spinto alla creazione del progetto è il rinnovato interesse per la conoscenza della cultura locale, che sta richiamando una platea sempre più vasta di persone interessate alla storia della propria città.

Questo interesse va intercettato, secondo le finalità del progetto, attraverso modalità di comunicazione nuove e moderne, che utilizzino il più immediato linguaggio audio visivo, per diffondere tramettere nozioni non banali, per la riscoperta del patrimonio culturale diffuso nel territorio.

Le attività dei Nuovi percorsi culturali, si basano sulle ricerche più attuali, come studi specialistici e atti dei convegni recenti, per rispondere a questa crescente curiosità verso la storia e la cultura di Cagliari. Cercare di organizzare queste conoscenze in una nuova narrazione aggiornata e non frammentaria della storia locale è uno degli obiettivi del progetto.

Nuove istanze culturali, quindi, che richiedono nuove forme e nuovi mezzi per la costruzione di itinerari nuovi di storia pubblica.

La possibilità di offrire gli esiti della ricerca universitaria ad un numero di persone molto più alto rispetto ai soli studiosi e ricercatori, addetti ai lavori, ha spinto all’elaborazione di strumenti narrativi adeguati alle più diverse circostanze.

Si tratta di divulgazione storica e turismo ma anche del desiderio dei cittadini di partecipare a itinerari speciali capaci di trovare i punti focali della nuova dimensione culturale e monumentale.

Divulgazione quindi, ma moderna e di buon livello attraverso diversi tipi di attività.

Con questi obbiettivi abbiamo pensato di utilizzare anche piccoli documentati, che hanno la capacità di coinvolgere anche emozionalmente gli spettatori, facendogli rivivere la propria storia come se fossero presenti in quel preciso momento. Il linguaggio immediato dei video, di durata contenuta in modo da non stancare, grazie alla dinamicità delle immagini, offre la possibilità di una diffusione più ampia di temi di interesse storico-culturali nel pubblico in generale.

I vari documentari che saranno realizzati racconteranno fatti e figure interessanti, che poi si ritroveranno lungo gli itinerari, ma di cui spesso non si ha il tempo di approfondire.

Per raccogliere tutto il materiale del progetto verranno utilizzati vari mezzi come il canale youtube creato appositamente per accoglierà i video, in questo modo sempre disponibili alla visione, affiancato da un canale facebook per notizie, foto e articoli. Ma si realizzeranno anche articoli su riviste online e una possibile pubblicazione finale, al termine del progetto.

E quindi storie, racconti e memorie veicolati da escursioni tematiche, documentari e articoli possono così creare un nuovo sistema di relazioni tra il territorio e la cittadinanza, generando una nuova geografia e una nuova visione del patrimonio ambientale della nostra bellissima città. Materiale che può essere valido anche a livello didattico, non esistendo manuali scolastici aggiornati dedicati nello specifico alla storia locale sarda e cagliaritana.

Secondo la filosofia di usare più media e i video, è stata realizzato per la presentazione del progetto un filmato, disponibile alla visione seguendo questo link.

Seguite questo bel progetto, che ci assicurerà delle novità interessanti per tutto il 2020 e oltre.

per ulteriori informazioni scrivete a:

amicisenzaconfini@hotmail.it

divosardegna@gmail.com

Commenta!

1 × 3 =