Prossime elezioni regionali quali scenari?  intervista a Piergiorgio Massidda

Elezioni politiche 2018 in Sardegna, crisi  del Pd e della sinistra radicale, vittoria  del Movimento 5 Stelle e affermazione della Lega, Fratelli d’Italia conferma le buone  percentuali nazionali e   Forza Italia  tiene.   Si aprono  quindi scenari nuovi per le prossime regionali e in questa ottica abbiamo chiesto  al senatore Piergiorgio Massidda, che di esperienza politica ne ha tanta, di darci la sua lettura della situazione che si è creata nell’isola

 di Sergio Atzeni

La elezioni politiche 2018 sono state devastanti per il Pd che ha subito una sonora sconfitta  in campo nazionale ma anche in Sardegna.

La stessa sorte è toccata alla coalizione della sinistra radicale come Liberi e Uguali che è  stata colpita e affondata nella prima uscita nel mare aperto delle elezioni.

In Sardegna il Pd è certamente  preoccupato perché non sa che pesci prendere per  le elezioni regionali dell’anno prossimo. In  Sardegna ha vinto a mani basse  il Movimento 5 Stelle  seguito dal Centrodestra, cosa  che apre quindi scenari nuovi per le prossime regionali e in questa ottica abbiamo chiesto  al senatore Piergiorgio Massidda, che di esperienza politica ne ha tanta,  di darci la sua lettura della situazione che si è creata nell’isola.

Commenta!

12 + venti =