PSR: sbloccati da Agea oltre 2 milioni di pagamenti a favore degli imprenditori agricoli

La Giunta regionale ha ottenuto da Agea lo sblocco di 2 milioni e 176 mila euro a favore degli imprenditori agricoli sardi aderenti al Psr.

di Antonio Tore

Sono pari complessivamente a 2 milioni e 176 mila euro i pagamenti sbloccati ieri da Agea (Agenzia nazionale per le erogazioni in Agricoltura) a favore degli imprenditori agricoli regionali aderenti al Psr, il Programma di sviluppo rurale, sulle diverse misure.

“Sul fronte dello sblocco dei pagamenti abbiamo ottenuto un risultato a beneficio dei nostri imprenditori agricoli – dichiara l’assessore dell’Agricoltura Pier Luigi Caria -. A oggi la spesa complessivamente effettuata dal 1 gennaio 2016 sul programma di sviluppo rurale della Sardegna ammonta ora a 225 milioni di euro, di cui 92 milioni erogati nell’anno in corso. Continueremo a sollecitare il pagatore nazionale Agea a garantire tempi certi per i pagamenti,  poter permettere alle aziende di programmare attività e investimenti”.

La quota principale, oltre 969 mila euro, è destinata alla misura sulla difesa del suolo, mentre 302 mila euro sono stati impiegati per le aziende che hanno applicato i metodi dell’agricoltura biologica. La cifra di 510 mila euro è stata utilizzata per il saldo degli aiuti su misure a investimento (investimenti aziendali e viabilità rurale) e altri 196 mila euro per interventi forestali. La differenza restante è stata utilizzata per il pagamento di alcune decine di domande relative al miglioramento del benessere degli animali e per indennità compensative.

 

Commenta!

3 × 3 =