Quartu: una donna arrestata per maltrattamenti in famiglia

La donna ha  aggredito il padre che  ha chiamato la  polizia.  Dopo l’intervento degli agenti   la donna ha lanciato  degli oggetti contro il genitore  ed è stata   arrestata

 di Antonio Tore   

 Gli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Quartu Sant’Elena hanno tratto in arresto una donna di 37 anni, pregiudicata per il reato di maltrattamenti in famiglia. L’episodio si è verificato nella notte, quando un equipaggio della Squadra Volante del Commissariato è intervenuto nel territorio di Quartu per un’aggressione.

La vittima, padre della donna arrestata, ha richiesto l’intervento della Polizia in quanto la propria figlia lo aveva aggredito e minacciato.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno accertato che la donna, che nel corso dell’anno si era già resa responsabile di aggressioni e minacce nei confronti del padre e di danneggiamenti all’interno della casa familiare, era andata in escandescenza aggredendo nuovamente il padre. Durante l’intervento, riportata alla calma, non appena gli operatori si sono allontanati con la vittima, la stessa si è affacciata alla finestra lanciando degli oggetti. Immediatamente raggiunta, è stata tratta in arresto e accompagnata presso il Tribunale per il processo per direttissima, nel  quale

sono stati chiesti i termini a difesa e nel contempo la donna ha il  divieto di avvicinarsi all’abitazione dei genitori.

Commenta!

venti − 3 =