Quartu Sant’Elena: arrestato per violazioni all’affidamento terapeutico

I poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Quartu Sant’Elena hanno arrestato nuovamente il pluripregiudicato  Giulio Collu, noto “Hitler”, 39enne di Quartu Sant’Elena.

di Antonio Tore

L’uomo, condannato nell’anno 2010 alla pena di anni 9 e mesi 8 per traffico di sostanze stupefacenti e altri reati collegati, aveva ottenuto l’affidamento terapeutico.

Tale provvedimento prevedeva, tra l’altro, che Collu non si accompagnasse a persone pregiudicate e che non frequentasse locali dove si somministrano bevande alcooliche.

Nei giorni scorsi, dopo numerosi controlli e verifiche effettuati da personale del Commissariato è stato accertato che l’uomo ha violato più volte le prescrizioni previste.

Il Tribunale di Sorveglianza di Cagliari, a seguito della segnalazione effettuata da parte del Commissariato, ha sospeso in via d’urgenza il beneficio a Collu, che è stato condotto presso il carcere di Uta.

Nel 2011 il Tribunale di Cagliari aveva disposto anche la confisca di una grande villa con piscina e dependance costruita abusivamente da Collu nel territorio del Comune di Quartu Sant’Elena.

 

 

 

Commenta!

quindici − sei =