Renzi in Sardegna, dichiarazione del Senatore Floris

L’ex sindaco di Cagliari prende posizione sulla visita del segretario PD in Sardegna

di Antonio Tore

“Ad un anno esatto dall’annunciato ritiro dalla politica, Matteo Renzi fa ancora tappa in Sardegna. L’obiettivo è quello di convincere i sardi della concretezza delle sue azioni e la bontà dei suoi propositi. Non sappiamo se per confermare questo o semplicemente per parlare di candidature incontra i suoi alfieri,  Massimo Zedda e Francesco Pigliaru. Il primo, al momento non proferisce parola, il secondo, invece, certifica che i soldi di cui va parlando Renzi sono soldi veri, precisazione utile quando l’ex Presidente è più spesso accusato di parlare di soldi del monopoli”.

Con queste parole il Senatore Emilio Floris commenta l’arrivo di Matteo Renzi in Sardegna.

“Ci saremmo augurati che il Presidente Renzi dimostrasse di essere egli stesso argine all’ondata populista; ci appare oggi, invece, ancora più chiaro che l’unica forza capace di contendere la guida del Paese al Movimento 5 Stelle sia il centro destra che, in Sardegna, sarà di certo capace di allargare il proprio fronte anche alle forze identitarie e autonomiste” conclude l’ex Sindaco di Cagliari Emilio Floris.

 

Commenta!

5 × tre =