Riformatori: Interrogazione al sindaco Zedda sulla  questione Fiera di Cagliari

I consiglieri comunali Giorgio Angius e Raffaele Onnis intervengono sulla preoccupante situazione della Fiera chiedendosi quale futuro si apra per il quartiere fieristico di Cagliaritano

redazione

Questo il testo diffuso dai Riformatori:

Analogamente alle azioni istituzionali svolte degli altri esponenti dei Riformatori,  in Parlamento e Consiglio Regionale,  i Consiglieri Comunali Raffaele Onnis  e  Giorgio Angius, intervengono sulla preoccupante situazione della Fiera presentando un’interrogazione urgente rivolta al Sindaco di Cagliari.

Con l’interrogazione chiedono se:

  • sia a conoscenza delle cause del fallimento delle ultime edizioni della Fiera della Sardegna e se, conseguentemente, abbia preso contatto con la Camera di Commercio di Cagliari e con le altre istituzioni interessate per iniziare a discutere insieme sul futuro della Fiera;
  • abbia attivato un tavolo di confronto con la Camera di Commercio per avere garanzie sul futuro lavorativo delle risorse umane impiegate nell’ex Ente Fiera e nel Centro Servizi che ha sede nei locali fieristici;
  • non ritenga indispensabile promuovere un tavolo istituzionale tra tutti i soggetti interessati, aperto al coinvolgimento di tutti i cagliaritani, finalizzato alla ridefinizione del ruolo del quartiere fieristico cagliaritano che, con i suoi dodici ettari di estensione, a meno di cento metri in linea d’aria dal mare, rappresenta un’incredibile e imperdibile opportunità di sviluppo per la città e della sua area metropolitana.

Commenta!

20 − nove =